Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Turchia, incoming ancora in crescita

Turchia, incoming ancora in crescita

01 Aprile 2014

In totale nel 2013 i visitatori internazionali a Istanbul sono stati 10milioni e 475mila con un incremento dell 11,7% rispetto all anno precedente. Tra questi oltre 437mila erano italiani, il 2% in più rispetto al 2012 con un picco del +7% nel solo mese di dicembre. «Inoltre  ha aggiunto Enis Uur  nonostante la crisi economica gli arrivi internazionali in tutta la Turchia hanno sfiorato i 35 milionicon un incremento del 9,84% rispetto al 2012. Dal mercato italiano ne sono giunti circa 732mila, il 2,48% in più rispetto all anno precedente. Il tutto grazie all incremento dei voli della compagnia di bandiera Turkish Airlines e allo sviluppo dei voli low cost».

Sempre sul piano culturale da non perdere il sito archeologico di Hierapolis, oggi Pamukkale, centro geotermale famoso per le spettacolari sorgenti calde e le cascate calcaree, e Pergamo sulla costa Egea, con una magnifica acropoli, la mitica Troia, teatro della guerra narrata da Omero nell Iliade, ed Efeso, la ricca capitale della provincia romana chiamata Asia. E ancora i sorprendenti scenari della Cappadocia, un area dove antichissimi depositi di tufo e l azione di due vulcani hanno dato vita a curiose torri coniche, grotte e passaggi sotterranei trasformati dall uomo in abitazioni e luoghi di culto.

L offerta balneare

Molto importante anche l offerta della Turchia come meta balneare sia sulla costa egea che su quella mediterranea, per semplici soggiorni e per crociere in caicco, la tipica goletta turca, alla scoperta di insenature e baie nascoste. Imperdibile la costa della provincia di Mugla con le note località di Bodrum, Marmaris e Fethiye, e la costa di Antalya, che nel 2013 è stata la seconda porta di ingresso dopo Istanbul, nota per i porti alla moda e per il museo a fior d acqua della Licia nei pressi di Kekova e l attrezzato campo da golf di Belek, nelle sue vicinanze.

Tra le novità più recenti, l inaugurazione lo scorso 29 ottobre del Marmaray, il collegamento ferroviario di 14 chilometri che collega l Europa all Asia, comprende un tunnel sottomarino di 1,4 km sotto lo stretto del Bosforo e raggiunge i 62 metri sotto la superficie. È il più profondo del mondo tra i collegamenti dedicati al trasporto passeggeri, con 40 stazioni, tre delle quali sotterranee. E poi, il collegamento Istanbul-Ankara con un treno ad alta velocità, la cui apertura è prevista per la primavera 2014. Tra i molti festival ed eventi spicca infine la nona edizione dell International Istanbul Tulip Fest, in aprile, che trasforma la città in un giardino fiorito. - Fonte: L'Agenzia di Viaggi sito web (di Dorina Landi)