Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Spese senza segreti. Arriva il redditometro

Spese senza segreti. Arriva il redditometro

24 Gennaio 2014

Con una novità, come precisa ilsole24ore.com: i dati dello spesometro potranno essere utilizzati anche per il nuovo redditometro. Le cifre infatti, costituiranno una delle voci di 'spese certe' in base alle quali l'Agenzia delle Entrate potrà ricostruire il reddito dei contribuenti.

Gli effetti (anche psicologici) sul comportamento dei consumatori si vedranno probabilmente solo tra qualche mese, quando il meccanismo entrerà nel vivo, tra accertamenti e comunicazioni. Ma l'appuntamento di fine mese è una tappa importante per la lotta all'evasione fiscale.

Una cosa è certa: le spese 'di lusso', o comunque tutti gli esborsi di importo superiore ai 3.600 euro, saranno monitorati dal Fisco. Un tetto che include buona parte delle transazioni effettuate in agenzia di viaggi. - Fonte: TTG Italia sito web