Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Scontrino elettronico, arriva l’esonero per la biglietteria nelle agenzie

Scontrino elettronico, arriva l’esonero per la biglietteria nelle agenzie

17 Maggio 2019

C’è la firma del ministro dell’economica Giovanni Tria: per la biglietteria aerea non ci sarà bisogno di emettere lo scontrino elettronico. L’ipotesi, che circolava già da diversi giorni, è dunque confermata: per i ticket in agenzia di viaggi ci sarà la deroga. Un’eccezione che si accompagna a quelle per altri settori, come riporta corriere.it. Secondo quanto affermato dal portale di informazione, l’esonero sarà valido fino a fine anno.

In realtà non si tratta di una vera e propria novità, dal momento che già con lo scontrino ‘analogico’ i titoli di viaggio erano esclusi dall’obbligo. Ma la legge che istituiva la comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi giornalieri non ricalcava nero su bianco le deroghe previste dalla normativa attualmente in vigore. Questo aspetto veniva infatti demandato a un apposito decreto. Che ora è stato firmato e attende solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

L’esonero riguarda anche le prestazioni effettuate su mezzi di trasporto in viaggi internazionali, ad esempio le navi da crociera. 

La fattura semplificata
Novità anche per la fattura elettronica: il decreto sposta infatti da 100 a 400 euro il limite massimo sotto il quale si possono emettere le fatture semplificate.

Si tratta, in sostanza di un documento che riporta solo una parte degli elementi informativi, rendendo più snella la procedura. La fattura semplificata potrà essere emessa al posto dello scontrino elettronico, a scelta. 

L’obbligo di emissione dello scontrino elettronico (nei casi previsti) scatterà il prossimo 1 luglio per i contribuenti con un colme d’affari sotto il 400mila euro; per tutti gli altri partirà invece il 1 gennaio.

Fonte = TTG ITALIA 17/05/19