Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Repubblica Dominicana, nuovi sentieri nella natura di Barahona

Repubblica Dominicana, nuovi sentieri nella natura di Barahona

04 Febbraio 2016

La provincia di Barahona, nel sud ovest della Repubblica Dominicana, è nel mirino del ministero del turismo e del governo dominicano per incrementare lo sviluppo turistico dell’area.

Al momento si stanno strutturando nuovi sentieri ecoturistici, ovvero percorsi in mezzo alla natura da fare a cavallo, in bicicletta o a piedi con guide specializzate, quali il Sentiero de La Virgen, di sette chilometri, che si trova vicino a una cascata di acqua dolce e include una grotta, chiamata anche Cañada del infierno. Il percorso, che si trova fra i 37 e i 781 metri sopra al livello del mare, permette ai turisti di addentrarsi nel bosco e vivere un’esperienza sensoriale nella natura più incontaminata ed entrare in contatto con la comunità locale.

Il sentiero Casa de Tarzan prevede invece dieci chilometri da fare a piedi o in sella alle mountain bike fornite da guide, sempre immersi nella natura più selvaggia. La Casa di Tarzan è un’eco-progetto abitativo disposto su tre piani che accoglie fino a dodici persone e si trova sopra un affluente del fiume Baoruco. Questi percorsi in Repubblica Dominicana si aggiungono ad altri già esistenti nella stessa area, quali Cafeto Madre, La Factoría, Bici Ruta. Inoltre un’interessante attività da fare in loco è il Canopy Tour, un’esperienza che permette di sfrecciare tra gli alberi e godere di un paesaggio di grande bellezza addentrandosi in una giungla tropicale, un sentiero di cavi sospesi a mille metri d’altezza con vista sulle montagne della Sierra.

Tutte le escursioni sono prenotabili attraverso la società Ecotour Barahona o attraverso alcuni hotel della zona, come ad esempio il Casa BonitaTropical Lodge.- Fonte: TravelQuotidiano.com