Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Rapporto Wef: Portogallo primo al mondo per le infrastrutture turistiche

Rapporto Wef: Portogallo primo al mondo per le infrastrutture turistiche

05 Settembre 2019

In base al rapporto sulla competitività del turismo 2019 del World Economic Forum, il Portogallo si aggiudica la leadership mondiale nel settore delle infrastrutture turistiche, superando Austria, Stati Uniti e Spagna. Inoltre, raggiunge per la prima volta il 12esimo posto nel ranking della competitività come paese più attraente per investimenti nel turismo a livello mondiale, guadagnando otto posizioni dal rapporto del 2013 (classificato al 20° posto), tre da quello del 2015 (15° posto) e due dall’ultimo nel 2017, dove si era collocato al 14esimo posto.

La scalata tocca anche la componente delle risorse naturali e culturali, guadagnando ben cinque posizioni (dal 20° al 15° posto), del trasporto aereo (dal 31° al 21° posto), della disponibilità ad adottare le Tic (da 41° a 38° posto) e della definizione delle priorità del turismo (dal 14° al 12° posto), riflettendo la forte scommessa attribuita alla implementazione di collegamenti internazionali e all’espansione del turismo su tutto il territorio per tutto l’anno.

«Questi risultati ci riempiono di orgoglio – afferma il segretario di stato per il turismo, Ana Mendes Godinho – e dimostrano che la strategia che stiamo costruendo da 10 anni a questa parte sta dando risultati. Abbiamo raggiunto la posizione più alta di sempre in questo ranking, e siamo stati considerati il paese con le migliori infrastrutture turistiche in tutto il mondo. Il Portogallo è sempre più un punto di riferimento internazionale nel turismo, essendo questo rapporto un elemento chiave per attrarre investimenti. È essenziale continuare questo lavoro in modo che il turismo sia sempre più un motore di sviluppo e di coesione territoriale e sociale».

 

Fonte = L'AGENZIA DI VIAGGI 05/09/19