Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
'In via di definizione i contratti con i tour operator stranieri. In arrivo tedeschi, russi e francesi', annuncia a Gv Franjo Ljuljdjuraj, presidente di Orogroup.

'In via di definizione i contratti con i tour operator stranieri. In arrivo tedeschi, russi e francesi', annuncia a Gv Franjo Ljuljdjuraj, presidente di Orogroup.

15 Gennaio 2014

Un'esperienza, quella con la clientela straniera, già collaudata con il marchio Orovacanze. "Non siamo ancora in grado di dire che percentuale di stranieri potrà esserci nei villaggi Valtur - commenta Ljuljdjuraj - ma non sarà alta. Teniamo conto che per Orovacanze il pubblico straniero rappresenta uno share del 30%". Tedeschi, russi e francesi i mercati di provenienza.

"Hanno mostrato particolare interesse al prodotto Valtur", aggiunge il presidente. Per l'illustrazione del piano industriale, invece, bisognerà attendere la metà di febbraio. Le vendite durante le festività, intanto, hanno registrato segnali positivi per i villaggi di montagna in attività "e fino a fine gennaio registriamo un 50% di riempimento, contro un 70% del brand Orovacanze - avverte il manager -. Ad oggi a livello di prenotazioni Valtur siamo a +18% rispetto allo scorso anno". - Fonte: Guida Viaggi sito web (di Laura Dominici)