Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Più security negli aeroporti per i voli transatlantici

Più security negli aeroporti per i voli transatlantici

08 Luglio 2014

Il Department of Homeland Security ha spiegato in una nota che non si tratta di rispondere a nuove specifiche minacce di Al Qaida, quanto di prevenire la minaccia potenziale costituita da ordigni di nuova generazione, probabilmente non metallici, che potrebbero in qualche modo sfuggire agli strumenti attualmente in uso. Inoltre il DHS non ha fatto sapere precisamente in quali aeroporti la security sarà intensificata, ma nella lista ci sarebbe di certo Londra Heathrow. Per ora tuttavia in nessuno dei grandi aeroporti europei si sarebbero rilevati rallentamenti o particolari difficoltà ai controlli.

«Come di consueto  ha dichiarato Jeh Johnson, segretario della Homeland Security  continueremo ad adeguare le nostre misure, alcune neppure evidenti, per garantire al tempo stesso la sicurezza dei viaggiatori e il normale svolgimento del traffico aereo. Per questo stiamo condividendo importanti informazioni con i nostri alleati internazionali e nel contempo stiamo consultando l industria». - Fonte: L'Agenzia di Viaggi sito web