Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
La nuova vita di Atene: itinerari e gallerie d’arte da scoprire

La nuova vita di Atene: itinerari e gallerie d’arte da scoprire

29 Novembre 2019
Atene punta sul rilancio e per farlo ha deciso di valorizzare angoli segreti e nascosti, oltre ai grandi classici. A contribuire a questa nuova identità della città organizzazioni non profit per la promozione del territorio che si mettono a disposizione del turista, offrendo altri itinerari, e diventando in questo modo gli 'ambasciatori della città'.

Una delle nuove mete è il quartiere di Kypseli, (dove tutte le vie portano il nome di un'isola greca), poco a nord del centro, con i suoi edifici di diversi stili architettonici: dai fatiscenti palazzi neoclassici ai suggestivi design Bauhaus con i balconi arrotondati e i suoi portoni dai motivi geometrici. Negli ultimi due decenni, molte comunità di migranti africani e mediorientali si sono stabiliti a Kypseli, trasformando uno dei quartieri più antichi di Atene in un ambiente multiculturale.

"Va bene visitare i luoghi caratteristici, ma quello che suggeriamo al turista è quello di combinarli insieme alle aree dove vivono gli ateniesi, farli sentire parte di loro, per interagire, conoscere l'altra Atene", spiega Thodoris Skoutakis di Marketing Greece, un ente privato per la promozione della Grecia.

Tra le iniziative, la Naxos Apothecary, nel cuore della città, nato dal lavoro di due fratelli, George e Apostolos Korres, che hanno trasformato la propria farmacia omeopatica - dove è nato uno dei più celebri marchi di cosmetici greci, Korres - in un laboratorio di benessere dove si lavorano le erbe locali.

E poi ci sono le nuove gallerie d'arte. Il 2 ottobre scorso è stato inaugurato la Basil and Elise Goulandris Foundation, uno spazio museale che ospita al suo interno le collezioni appartenute alla coppia. Il museo si trova al centro di Atene e custodisce al suo interno opere d'arte moderna e contemporanea di artisti quali Cézanne, Van Gogh, Degas e i lavori di pittori greci contemporanei come Tsarouchis, Moralis e Tetsis.

Fonte = TTG ITALIA 29/11/19