Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
India, il visto elettronico si fa in quattro

India, il visto elettronico si fa in quattro

10 Settembre 2019

Nuova formula per il visto elettronico per i turisti (anche italiani) che viaggiano in India. Il governo indiano, infatti, ha ampliato le opzioni dell’e-visa turistico su quattro categorie con costi e validità differenti.

Le novità prevedono l’introduzione del visto valido per 30 giorni, la riduzione del prezzo del visto in bassa stagione, e l’estensione dell’e-visa fino a 5 anni.

In sostanza, quindi, il sito internet per richiedere il visto turistico ora prevede quattro scelte diverse:
– e-visa valido 30 giorni per i mesi da aprile a giugno al prezzo di 10 dollari Usa;
– e-visa valido 30 giorni per i mesi da luglio a marzo al prezzo di 25 dollari Usa;
– e-visa valido 1 anno al prezzo di 40 dollari usa;
– e-visa valido 5 anni al prezzo di 80 dollari Usa.

I visti validi 1 e 5 anni permettono entrate multiple durante il periodo di validità per un soggiorno massimo di 90 giorni per ogni ingresso (esclusi i turisti provenienti da Giappone, Usa, Canada e Uk che possono prolungar il soggiorno fino a 180 giorni, ndr).

Resta, infine, la commissione bancaria del 2,5% che viene applicata su ogni singola transazione effettuata sul sito ufficiale https://indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html al momento del pagamento per completare la richiesta di visto elettronico.

Fonte = L’AGENZIA DI VIAGGI 10/09/19