Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
I Caraibi riaprono, ecco le date Paese per Paese

I Caraibi riaprono, ecco le date Paese per Paese

27 Maggio 2020

Rappresentano una delle destinazioni più amate dai turisti, dai quali dipende gran parte della loro economia: i Caraibi si preparano a riaprire i confini, pur con nuovi protocolli e regole da rispettare.Il timing è fissato a grandi linee per giugno, con le dovute differenze tra Paese e Paese e in base alle scelte delle compagnie aeree.

L'isola di Aruba dovrebbe ripartire tra il 15 giugno e il 1 luglio: dal 25 maggio hanno alzato la serranda ristoranti all'aperto, parrucchieri e saloni di bellezza.

Saint Lucia ha approvato un piano di riapertura graduale che inizierà il 4 giugno e proseguirà fino al 31 luglio mentre alle Bahamas, si legge su Repubblica.it, il primo ministro Hubert Minnis punta a riaprire entro il 1 luglio. Via libera all'inizio di giungo anche per Antigua e Barbuda, dove però secondo il quotidiano rimarrebbe obbligatoria la quarantena di sette giorni.

Se Porto Rico non ha mai chiuso le frontiere ai cittadini statunitensi, Grenada inizierà ad allentare le restrizioni di viaggio dalla prima settimana di giugno mentre Cubadovrebbe riaprire ai primi voli internazionali a luglio.

Incerte sulle date di riapertura Repubblica Dominicana, dove tutto è chiuso fino al 2 giugno, Giamaica, Barbados e le isole vergini statunitensi. O. D.

Fonte = TTG ITALIA 27/05/20