Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Giordani: «Disintermediazione, il web ce la impone»

Giordani: «Disintermediazione, il web ce la impone»

17 Gennaio 2014

L'occasione per l'annuncio è stata la presentazione a Roma del Premio Europeo di Eccellenza per il Turismo Accessibile, bando nazionale del Mibac rivolto agli operatori pubblici e privati  che si sono distinti nella realizzazione di esperienze o iniziative di eccellenza intese a facilitare l accesso ai servizi turistici da parte di persone con esigenze speciali .

Opzione SpA per l'Enit, da rifinanziare

«Per soddisfare l attesa quasi messianica suscitata da questo provvedimento  così il sottosegretario Giordani  posso dire che verrà portato all ultimo Consiglio dei ministri del mese. Accompagnerà contestualmente il decollo del Piano Strategico per il Turismo, e conterrà alcuni passaggi-chiave. Tra l'altro il coordinamento nazionale delle strategie di rilancio e innovazione nel settore, misure per favorire le aggregazioni delle imprese alberghiere, nuovi standard nella classificazione alberghiera, sostegno alla domanda turistica interna con il varo dei nuovi Buoni-Vacanza, e soprattutto il riassetto dell Agenzia Enit. C è l opzione per la trasformazione in SpA, ma in particolare ci sarà un invito pressante per una maggiore dotazione economica. Ad oggi, tolte le spese gestionali, l agenzia dispone di appena 1,5 milioni di euro per la promozione, decisamente insufficienti per una efficace azione sui mercati».

«Disintermediazione: il web ce la impone»

Giordani ha poi aggiunto che nel Pacchetto Valore Turismo ci sarà «una parte dedicata alle formule di sostegno per l innovazione, finalizzata ad aprire nuove forme di commercializzazione che devono andare verso la disintermediazione turistica, ormai imposta dai tempi e dall era del web». Le anticipazioni del sottosegretario circolavano dagli inizi dell anno, suscitando reazioni inquiete tra Regioni e associazioni di categoria. Le seconde soprattutto denunciavano di non essere informate nel dettaglio sul Pacchetto Valore Turismo, e di temere l ennesimo provvedimento piovuto dall alto. E ora il direttore generale dell Enit, Andrea Babbi ha laconicamente commentato: «Il Governo deve fare presto e bene, altrimenti& non vedo buone prospettive. La Giordani ha lavorato egregiamente e ci mette passione. Mi auguro che dal Governo ci sia la stessa intensità di impegno». - Fonte: L'Agenzia di Viaggi sito web (di Andrea Lovelock)