Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Collegamenti su Parigi gli ultimi aggiornamenti

Collegamenti su Parigi gli ultimi aggiornamenti

15 Novembre 2015

Tempistiche molto lunghe per i controlli di sicurezza negli aeroporti e nelle stazioni e in tutti i punti di accesso al territorio francese. Dopo gli attentati di Parigi avvenuti nella notte di venerdì scorso, 13 novembre, le principali conseguenze per i viaggiatori da e per la Francia rimangono legate alle procedure di sicurezza.

Da parte delle compagnie aeree, infatti, non sono previste cancellazioni: ma la raccomandazione ai passeggeri è di presentarsi con largo anticipo in aeroporto. 

Air France-Klm, dopo aver mantenuto la piena operatività dei collegamenti già ieri, mantiene la linea anche per la giornata odierna. “Dopo gli avvenimenti di Parigi consigliamo, in seguito al rafforzamento delle misure di sicurezza negli aeroporti, a tutti quanti si apprestino a volare con Air France - fa sapere il vettore attraverso una nota - di recarsi in aeroporto con almeno  3 ore di anticipo se in partenza da Roma, Milano e Venezia e con due ore di anticipo se in partenza dagli altri aeroporti italiani”. 

Per i passeggeri che però vogliano modificare il proprio itinerario, il vettore mette a disposizione diverse soluzioni: se si è in possesso di un biglietto con volo previsto entro il 16 novembre, Af consente il cambio di data senza penali, da sfruttare entro il termine del 22 novembre incluso, nella stessa classe di viaggio del biglietto originario. Se invece l’intenzione del passeggero è quella di posticipare il viaggio a dopo il 22 novembre, o addirittura di rinunciarvi, Air France mette a disposizione un voucher non rimborsabile per riprenotazioni su Af, Klm o Hop!. 

Il cambio di prenotazione senza penale lo consentono anche altri vettori, come easyJet, Alitalia e  Vueling. Tutte le compagnie hanno confermato lo schedule previsto sugli scali parigini, ma in una nota hanno specificato che tutti i passeggeri che preferiranno non partire potranno chiedere, entro domani lunedì 16 novembre, il cambio data o il cambio destinazione. 

E mentre ieri American Airlines aveva disposto la sospensione delle operazioni verso la capitale francese, lo schedule del vettore statunitense è ritornato alla normalità. anche in questo caso i cambiamenti di prenotazione sono permessi senza l’applicazione di penali. - Fonte: TTGitalia.com