Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Cig e stop ai licenziamenti verso la proroga fino a dicembre

Cig e stop ai licenziamenti verso la proroga fino a dicembre

16 Luglio 2020

In vista del decreto di agosto, il governo vuole approvare in tempi brevi la proroga della cassa integrazione Covid di altre 18 settimane, oltre a prorogare il divieto di licenziamento (attualmente in scadenza il 17 agosto) e la deroga sui contratti a termine.

Secondo quifinanza.it, l’esecutivo Conte avrebbe così deciso di allungare la durata degli ammortizzatori sociali fino alla fine dicembre, “per consentire alle aziende che si trovano in seria difficoltà di avere una copertura a carico dello Stato che eviti i licenziamenti”. Da definire, prosegue il sito, sarebbe ancora “il criterio con cui si può accedere a questi ulteriori quattro mesi e mezzo circa di cassa integrazione: il requisito potrebbe essere l’appartenenza ad uno dei settori più colpiti dal Covid oppure una certa soglia di calo del fatturato”.

Il Governo poi, sembra sia anche intenzionato a prolungare il blocco dei licenziamenti fino alla fine dell’anno. Senza una proroga della scadenza dal 18 agosto, infatti, le aziende in crisi saranno libere di mandare a casa i lavoratori.

Previsto, infine, un prolungamento fino a dicembre della deroga sui contratti a termine, compresi quelli in somministrazione, per poter rinnovare o prorogare i rapporti di lavoro senza causale.

Fonte = L'AGENZIA DI VIAGGI 16/07/20