Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
TREND - Un mare "vicino" che è sempre molto amato

TREND - Un mare "vicino" che è sempre molto amato

03 Luglio 2019

Secondo le più recenti ricerche di settore, le destinazioni balneari spagnole restano tra le mete turistiche più desiderate per l'estate dai vacanzieri italiani. Sono infatti molto vicine, comode da raggiungere e ricche di fascino e di bellezze da scoprire Qual è, in vista dell'estate 2019, la destinazione turistica più desiderata dai viaggiatori internazionali? Secondo il recente sondaggio realizzato dal portale inglese TravelSupermarket, "la meta più desiderabile al mondo" per trascorrere le vacanze è proprio l'Italia. Il sito, per il suo studio, ha utilizzato il Keyword Planner dii Google, lo strumento per la ricerca e pianificazione delle parole chiave, per trovare il numero medio di ricerche mensili in ogni Paese. E l'Italia si è piazzata al primo posto delle mete più cercate per le vacanze in ben 97 nazioni. Sul podio anche la Spagna che, a sua volta però, risulta essere, sempre secondo la stessa ricerca, la destinazione top e più sognata invece proprio dai turisti italiani. Altre conferme poi sull'appeal che la destinazione iberica ha sui vacanzieri nostrani arrivano anche da eDreams, le popolare agenzia di viaggi online. Grazie ai dati delle prenotazioni effettuate sul suo sito www.edreams.it e attraverso l'app ha infatti dato uno sguardo alle destinazioni più desiderate dagli italiani per l'estate.

Prima cosa da notare è che nelle prime cinque posizioni spiccano tutte località balneari, tutte del Mediterraneo e tra le quali spiccano quelle della Sardegna e l'isola di Ibiza in Spagna.

Riguardo poi a quanto dureranno le ferie, secondo eDreams, soprattutto in agosto, le vacanze saranno di una settimana (31 %) odi 10-14 giorni (31%). Anche l'osservatorio di Astoi Corfindustria Viaggi ha poi analizzato le proiezioni della prossima estate. «I mesi leggermente a rilento sono quelli di maggio e luglio - ha commentato il presidente di Astoi Confindustria Viaggi, Nardo Filippetti -, mentre giugno e agosto stanno registrando molte prenotazioni, anche grazie alle diverse formule di advance booking. I dati numerici parlano di crescita a doppia cifra per tutti gli associati per vacanze da 6 a 15 giorni. Quanto alla scelta delle destinazioni, le previsioni per Testate 2019 fanno presagire andamenti positivi, verso mete vicine proprio come la Spagna». Fa eco infine il direttore dell'Ente Turistico Spagnolo di Milano, Maite de la Torre Campo, che ha recentemente confermato l'importanza del mercato italiano: «Siamo davvero soddisfatti di questo inizio 2019, che ha visto aumentare il numero di turisti italiani in Spagna, che sono sfati oltre SOOmila in questo primo trimestre. Direi quindi che anche la sensazione per l'andamento dei prossimi mesi è certamente positiva».

 

Fonte = TREND 03/07/19