Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Trend - Niente recessione per la luna di miele

Trend - Niente recessione per la luna di miele

23 Marzo 2012


È un fenomeno che non conosce crisi quello della prima vacanza da sposati.

Le coppie italiane stanno in ferie almeno 15 giorni, spendono in media tra i 5 e i 10mila euro e nel 76% dei casi si affidano all'organizzazione di un'agenzia di viaggio

Secondo l'Astoi - associazione che riunisce i tour operator italiani - i viaggi di nozze conquistano il 25% del giro d'affari legato al turismo. In base alle stime fatte della fiera "Noi Sposi" 3 coppie su 4 prenotano la propria luna di miele nelle adv. Secondo l'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nel 2011, l'aumento della spesa per l'organizzazione del matrimonio (viaggio compreso) è oscillato tra il 2 e il 5%. Diverse indagini private b2b infine indicano che oltre il 60% dei mariti e delle mogli in vacanza stanno per oltre 15 giorni. Insomma, "ma dove è questa crisi" verrebbe da canticchiare leggendo questi dati. Senza volere generalizzare troppo però, basta sottolineare che per quanto riguarda la loro luna di miele, gli sposi italiani non intendono risparmiare e preferiscono affidarsi all'esperienza delle agenzie. In molti casi creando delle apposite "liste nozze" che permettano a parenti e amici da dare il loro più o meno sostanzioso contributo al viaggio. Buone notizie, quindi.

Certo è sempre più importante che agenti e operatori sia diano da fare per seguire i sogni e i desideri dei nubendi: diverse statistiche raccontano infatti che i neo sposi sono più abituati a viaggiare rispetto al passato e che proprio per questo non si accontentano dei pacchetti chiusi (che costituiscono il 15% degli acquisti), ma cercano, nel 65% dei casi, proposte "tailor made". Termine vasto quest'ultimo, che racchiude un mix ben ragionato di partenze, tappe, itinerari e trattamenti ad hoc. Si tratta di prodotti che, in agenzia, vengono solitamente differenziati in quattro aree: tour + relax, crociere, solo tour, soggiorno in villaggio. Per fare meglio però il punto della situazione sui viaggi di nozze, non ci siamo limitati a raccogliere questi (ottimi) dati. Abbiamo anche chiesto ad alcuni tour operator specializzati di raccontarci quali sono le nuove proposte per il 2012 e quali i grandi classici da proporre agli sposi, perché non tramontano mai. - di Davide Deponti