Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
SICILIA REPORT - Vacanze invernali: ecco le mete più gettonate del momento

SICILIA REPORT - Vacanze invernali: ecco le mete più gettonate del momento

08 Novembre 2022
Milano, 8 novembre 2022 –Dopo la ripartenza del turismo estivo, con 9 italiani su 10 andati in vacanza secondo un’indagine di Confcommercio, anche l’inverno si preannuncia un periodo promettente per il settore turistico. Per quanto riguarda le destinazioni, per l’inverno 2022 ancora una volta la protagonista sarà la montagna, ma non senza eccezioni, tra città d’arte e località di mare, soprattutto ad altre latitudini. 

Ovviamente, sulle scelte degli italiani pesano l’inflazione e i rincari generalizzati dei prezzi, dalle tariffe dei voli aerei ai costi per il soggiorno in hotel. Secondo Astoi, l’Associazione di Categoria dei Tour Operator aderente a Confindustria, a resistere è soprattutto il turismo invernale che si rivolge a una fascia di clientela medio-alta, altrimenti si cercano spesso delle mete più economiche o si riduce la durata della vacanza.
 
Tuttavia, per non rinunciare alle vacanze invernali, è possibile ricorrere a varie opzioni. Una fra tutte, per esempio, sarebbe quella di procedere alla richiesta di un prestito personale, con la possibilità di scegliere un finanziamento online per usufruire di condizioni più convenienti e velocizzare la procedura. Inoltre, è importante scegliere la meta giusta, valutando con attenzione non solo l’offerta turistica ma anche il costo del viaggio invernale. 
Le destinazioni più economiche per viaggiare in inverno
 
Secondo Astoi molti viaggiatori stanno ripiegando su destinazioni meno costose, specialmente per il periodo Natale-Capodanno a causa dei rincari dei pacchetti turistici.  

Tra le mete più gettonate da chi vuole scegliere una località low cost c’è ad esempio l’Egitto, infatti l’inverno è un ottimo periodo per visitare il deserto alla scoperta delle piramidi, in particolare il sud dell’Egitto dove trovare Luxor o i bellissimi templi di Assuan. 
Un’altra destinazione adatta a chi ha un budget ridotto per le vacanze invernali è Capo Verde, una meta ideale per un viaggio tra dicembre e febbraio lontano dal freddo europeo. Tra i luoghi più gettonati da visitare ci sono l’isola di Boavista, caratterizzata da idilliache spiagge di sabbia bianca e un’acqua color smeraldo, oppure l’isola di Sal per chi preferisce usufruire di maggiori servizi e di un’offerta turistica più completa. 
Tra le destinazioni invernali in Italia a basso costo, per concedersi qualche giorno di relax senza spendere troppo, c’è Prato con il suo affascinante centro storico, dove visitare il Castello dell’Imperatore, il Duomo e l’antica Basilica di Santa Maria delle Carceri.  
Per gli appassionati della montagna una meta accessibile in inverno è Limone Piemonte, lontana dai fasti di mete come Cortina d’Ampezzo o Courmayeur, con strutture attrezzate per gli appassionati degli sport invernali ereditate dalle Olimpiadi invernali di Torino 2006. 
Le mete più apprezzate dai turisti alto-spendenti
 
Con un budget alto per i viaggi invernali esistono delle mete sempre molto in auge tra Natale e Capodanno, a partire dall’immancabile viaggio a New York.  
Specialmente a dicembre, la struttura alberghiera è senza dubbio la spesa principale che bisogna sostenere, soprattutto per soggiornare nelle zone più centrali della città americana, come Manhattan e Brooklyn. 
La meta preferita dai turisti alto-spendenti rimangono però le Maldive, considerando che una vacanza di una settimana tutto compreso nel periodo tra Natale e Capodanno può costare intorno a 8-9 mila euro. Tuttavia, è possibile visitare le Maldive in bassa stagione, evitando dicembre e marzo in quanto sono i mesi più gettonati dai turisti, optando invece per una soluzione più economica viaggiando alle Maldive tra maggio e giugno. 
Alla scoperta della Norvegia, la regina del turismo invernale
 
Tra le mete turistiche più popolari in inverno c’è la Norvegia, grazie al suo paesaggio spettacolare che in inverno diventa ancor più affascinante e suggestivo.  
Si tratta di una destinazione perfetta per chi non è disposto a spingersi fino in Islanda, ma desidera comunque trascorrere una vacanza invernale in uno scenario naturale mozzafiato, per ammirare l’Aurora Boreale, fare sci di fondo o passeggiare tra i famosi mercatini di Natale presenti in tutta la Norvegia. 
Una meta molto gettonata è Tromsø, il luogo perfetto per avvistare l’Aurora Boreale con molti tour organizzati per i turisti che vogliono vedere questo spettacolo naturale. Un’altra località popolare è Trysil, rinomata soprattutto per la presenza di importanti impianti sciistici, con tante piste adatte anche ai bambini. Naturalmente non può mancare una visita a Oslo, la moderna capitale della Norvegia che a dicembre ospita i migliori mercatini di Natale della Scandinavia. 
 
 Fonte = SICILIA REPORT 08/11/22