Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
QUALITY TRAVEL - BitMilano 2020: ritornano Astoi e FTO, focus su mercato LGBT e Mice

QUALITY TRAVEL - BitMilano 2020: ritornano Astoi e FTO, focus su mercato LGBT e Mice

06 Febbraio 2020

Con oltre 1.100 espositori da tutto il mondo, BitMilano 2020 apre il 9 febbraio p.v. la sua 40° edizione nell’anno in cui FieraMilano compie 100 anni: è il direttore fiere Simona Greco a sottolineare questo traguardo nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione : “Abbiamo impostato BIt non solo come un momento di incontro commerciale ma anche come scambio di culture, dando una dimensione più contemporanea all’evento fieristico. – spiega – Molte le novità con tante destinazioni poco conosciute e di nicchia con l’idea di valorizzare il lato di scoperta da parte di chi visita la fiera. E poi molti contenuti con 100 convegni attorno a 4 filoni principali”

La fiera prenderà il via il 9 febbraio aprendo le sue porte al pubblico dei viaggiatori che avrà così modo di scoprire le nuove tendenze e proposte, a partire dall’Italia fino alle mete d’oltreoceano. I giorni successivi, il 10 e l’11 febbraio, la partecipazione è invece riservata esclusivamente agli operatori di settore cui sono dedicate numerose iniziative volte a favorire il networking, offrire opportunità di approfondimento e incrementare il matching tra player e buyer.

Il taglio internazionale della manifestazione lo si evince non solo dai Paesi ospitati, ma anche per il calibro dei buyer selezionati e invitati direttamente da Fiera Milano: sono oltre 600 provenienti da 65 Paesi, in particolare da USA, India, Russia, Ucraina, Argentina, Brasile, Sud Africa.

Anche il mondo associativo conferma l’interesse nei confronti dell’appuntamento meneghino: infatti, dopo alcuni anni di assenza, torna in Bit ASTOI Confindustria Viaggi, la realtà che raggruppa oltre 60 nomi del tour operating italiano: sarà presente con una propria lounge e uno spazio riservato in cui gli associati terranno incontri mirati. Nel corso della manifestazione l’Associazione convocherà l’Assemblea Straordinaria del Fondo ASTOI, nato per consentire agli associati di offrire ai propri clienti una garanzia in caso di insolvenza e fallimento. FTO, la Federazione del Turismo Organizzato, ha scelto la fiera milanese per organizzare la FTO Travel Academy, l’attività formativa rivolta sia agli associati che a tutte le AdV in programma il 10 e l’11 febbraio con focus su legalità, fiscalità, digital marketing e coaching motivazionale. La partecipazione delle due Associazioni rappresenta una opportunità per il mondo b2b: attraverso le iniziative in corso favoriranno le trattative tra i propri associati e i selezionati buyer presenti in fiera.

BitMilano inoltre è l’unica fiera italiana di settore che può vantare uno spazio interamente dedicato al mondo degli eventi e dei convegni: il MICE Village conta circa trenta espositori che presentano prodotti e servizi dedicati ai buyer nazionali e internazionali della meeting industry; e in collaborazione con Federcongressi&Eventi, associazione di riferimento, l’11 febbraio è in programma il seminario “Prendiamoli per la gola! Come organizzare il servizio catering e contribuire al successo dell’evento”.

Infinr, particolare enfasi è riservata al tema del turismo LGBT, in vista della 37° convention annuale IGLTA – International Gay & Lesbian Travel Association, l’appuntamento in programma dal 6 al 9 maggio a Milano, location selezionata anche grazie alla promozione congiunta fatta da BitMilano nelle scorse edizioni. E proprio la fiera milanese è stata scelta per il convegno dal titolo “Fluo is OUT. I trend reali del turismo LGBTQ+. Tutto quello che dovresti sapere in occasione di MILANO IGLTA 2020 Global Convention” dove verrà presentato l’andamento del settore con uno speciale focus sull’appuntamento di maggio. BitMilano 2020 ospiterà una delegazione di Ambassadors IGLTA provenienti da tutta Europa guidata dal Vice Presidente IGLTA Clark Massad che renderà onore all’Italia per questo importante evento. Il mondo LGBT rappresenta una fetta di mercato che registra numeri importanti: secondo i dati UNWTO, i turisti del settore sono 35 milioni nel mondo, viaggiano più frequentemente con un potere d’acquisto maggiore della media. E’ stato calcolato che la spesa generata da questo segmento di mercato ammonti a 211 mld l’anno nel mondo, e in Italia 2,7 mld di fatturato.

Fonte = QUALITY TRAVEL 06/02/20