Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
L'AGENZIA DI VIAGGI - Astoi lancia Adv Overview, il database delle agenzie in regola

L'AGENZIA DI VIAGGI - Astoi lancia Adv Overview, il database delle agenzie in regola

10 Febbraio 2020

«Oggi non essere in regola è una scelta, sono ormai passati quasi tre anni dall’entrata i vigore della legge». Lo stato maggiore di Astoi Confindustria, riunito al gran completo, lancia in Bit il suo Adv Overview,  database di “tutte le agenzie di viaggi italiane, con i dati aggiornati, compresi quelli sul possesso dei requisiti richiesti dalla legge per il regolare svolgimento dell’attività: polizza responsabilità civile, licenza, copertura per insolvenza e fallimento”.

Il nuovo tool, disponibile dal mese di marzo, consentirà alle agenzie di dialogare con un unico interlocutore, anziché con tutti i singoli tour operator associati, semplificando la raccolta e la gestione delle informazioni. “La piattaforma Adv Overview – spiega l’associazione dei t.o. – conterrà un database anagrafico e permetterà, in sintesi, alle singole agenzie di verificare, e aggiornare, la correttezza dei dati riportati, eventualmente aggiungendo o modificando le informazioni contenute. Registrandosi, le agenzie riceveranno una password per gestire la propria scheda e saranno in grado di visualizzare le informazioni e caricare la documentazione. Tutti i soci Astoi potranno consultare questa anagrafica e reperire tutte quelle informazioni che, diversamente, ciascuno di loro dovrebbe chiedere alla propria rete agenziale”.

«La motivazione è sostenere con forza che il viaggiatore può godere di tutele, garanzie e importanti servizi solo affidandosi alla filiera del turismo organizzato, quindi ad agenzie di viaggi e tour operator», ha detto il presidente dell’associazione, Nardo Filippetti.

«Non essere in regola oggi è una scelta. Tutti conoscono le conseguenze dell’assenza delle garanzie richieste dalla legge, oggi nessuno può dire di non essere stato informato», ha concluso Pier Ezhaya, consigliere Astoi.

Eppure , ancora oggi non sono poche le agenzie ancora non a posto con i requisiti di legge. «Per nostra esperienza, tra quelle in possesso di una licenza generale, sono in circa il 60% quelle in regola», una percentuale che sale all’80% se si guarda alle agenzie appartenente ai network.

Dati in linea con quelli riportati dall’Annuario del Turismo de L’Agenzia di Viaggi, aggiornato quest’anno con le informazioni sul fondo/polizza di garanzia di ciascuna azienda.

Fonte = L'AGENZIA DI VIAGGI 10/02/20