Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Giornale del Turismo sito web - Corbella: Dopo incidente Concordia -30% nuove prenotazioni crociere

Il Giornale del Turismo sito web - Corbella: Dopo incidente Concordia -30% nuove prenotazioni crociere

01 Marzo 2012

 Il settore turistico delle crociere, che è quello andato meglio negli ultimi anni, dopo l incidente della Costa Concordia ha registrato una flessione del 30% di nuove prenotazioni. Questo perché la gente è prudente ed aspetta di vedere cosa succede. Un atteggiamento determinato anche dalla situazione generale di crisi economica, che induce appunto ad aspettare prima di prenotare un viaggio . È quanto afferma Roberto Corbella, presidente di Astoi Confindustria Viaggi, commentando le eventuali ripercussioni sul fronte turistico della nuova vicenda che ha coinvolto la Costa Crociere.

 D altra parte, non c è stato un numero significativo di cancellazioni dopo il primo incidente  assicura  e si conferma la fedeltà da parte dei clienti affezionati alle crociere, mentre più perplesso è chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di vacanza. Per fortuna, questa volta non ci sono conseguenze per le persone ed aspettiamo di capire meglio cosa è avvenuto. Se nel primo caso c erano state responsabilità umane, ora si è trattato di un problema ai motori, come può succedere a qualsiasi macchina. Certo, poi, di ogni esperienza bisogna fare tesoro. Però, l incidenza statistica di questi episodi è davvero minima. Sarebbe sciocco minimizzare, ma altrettanto sciocco  sottolinea Corbella  creare allarmismo. Serenità, correttezza e trasparenza sono fondamentali. Da parte loro, gli operatori crocieristici, pur non promuovendo campagne che potrebbero risultare inopportune in questo momento, stanno cercando di dare più informazioni, dato che oggi più che in passato la gente vuole sapere di più .