Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Giornale del Turismo sito web - Astoi, non esiste alcuna certificazione del MAE per gli operatori che programmano l Egitto

Il Giornale del Turismo sito web - Astoi, non esiste alcuna certificazione del MAE per gli operatori che programmano l Egitto

23 Novembre 2013


La revoca dello sconsiglio sulle mete balneari egiziane, nonché su Luxor ed Assuan, ha rappresentato un enorme sollievo per tutti gli addetti ai lavori, a partire da tour operator ed agenzie di viaggi. La soddisfazione del comparto, però, è stata subito minacciata da dubbi e voci che non hanno ragion d essere. Astoi Confindustria Viaggi ha ritenuto dunque importante diramare una nota scritta in pieno accordo e coordinamento con l Unità di Crisi della Farnesina.

In tale nota si fa chiarezza circa informazioni mendaci diffuse di recente:  In ragione delle numerose richieste di chiarimento pervenute all attenzione della nostra Associazione circa presunte certificazioni rilasciate dal MAE e previste per gli operatori che programmano l Egitto, riportiamo le considerazioni che seguono: non esiste alcuna certificazione ufficiale rilasciata o richiesta dal MAE per gli operatori che programmano l Egitto  è scritto nella nota - Il passaggio dell Avviso sull Egitto diramato dalla Farnesina in cui  si raccomanda di affidarsi a Tour Operators in grado di assicurare ottimali cornici di sicurezza, evitando viaggi singoli e/o organizzati da agenzie od operatori non certificati fa chiaramente riferimento ai requisiti di professionalità, affidabilità ed esperienza che ciascun operatore riesce a guadagnarsi sul campo, mentre con la dicitura  non certificati la Farnesina intende semplicemente suggerire ai nostri connazionali di non affidarsi a soggetti non muniti dei requisiti indispensabili ex lege per operare nel nostro Paese quali, ad esempio, l autorizzazione, la licenza, l assicurazione obbligatoria, etc .

L associazione, dunque, specificando che l Avviso è stato  redatto in piena autonomia dall Unità di Crisi ed è  presente da anni in varie formulazioni , si dichiara  concorde sull invito ad affidarsi a soggetti che abbiano tutte le carte in regola per organizzare viaggi, dal momento che si tratta di un suggerimento volto a tutelare in primis i consumatori e, al contempo, la categoria che, da sempre, ha interesse a contrastare  malpractices in tal senso .