Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Il Giornale del Turismo sito web - Astoi contesta Preatoni

Il Giornale del Turismo sito web - Astoi contesta Preatoni

11 Settembre 2013


Notizie prive di fondamento ed affermazioni false,
Astoi Confindustria Viaggi non ci sta e dirama un comunicato stampa critico nei confronti di  Guida Viaggi ed Ernesto Preatoni. In particolare, l Associazione fa riferimento all articolo apparso nella giornata di ieri sul sito della testata trade dal titolo  Farnesina: sull Egitto illegittimo il comportamento dei tour operator e smentisce, dopo opportuno contatto con la Farnesina, l esistenza di una nota ufficiale diramata dal Ministero degli Affari Esteri che riporti quanto dichiarato nell articolo in questione, ossia che  l annullamento da parte di tutti i tour operator dei viaggi con destinazione Egitto ha costituito un comportamento contrattuale illegittimo tale da determinare un inadempimento contrattuale nei confronti di tutte le strutture ricettive situate nelle località non coinvolte espressamente nello sconsiglio formulato .

 La notizia è stata attribuita ad una nota di fatto inesistente, come risulta da nostra pronta consultazione con la Farnesina - dichiara Nardo Filippetti, presidente di Astoi Confindustria Viaggi - Denunciamo quindi la grave superficialità dimostrata nell aver pubblicato quest articolo che, con i suoi contenuti fortemente lesivi della dignità e dell immagine dei tour operator, danneggia in particolar modo il comparto, in una fase già estremamente complessa e delicata . Il turno di Preatoni scatta dopo un altro articolo, pubblicato sempre nella giornata di ieri dal sito della medesima testata. Nel lancio dal titolo  Egitto, l appello di Zaazou: Al lavoro su sconsiglio e rilancio  Da Sharm l accusa di Ernesto Preatoni: Alcuni t.o. hanno usato la situazione a proprio vantaggio per tagliare voli con bassi riempimenti , il patron del gruppo Domina punta l indice contro i tour operator colpevoli di aver usato, in modo speculativo,  a proprio vantaggio la situazione per tagliare voli con bassi riempimenti e accorpare i passeggeri su destinazioni più redditizie .

 Ci dispiace registrare che si tratti dell ennesima affermazione falsa  afferma ancora Filippetti  Come noto agli addetti ai lavori e non solo, i tour operator impegnati nelle operazioni con voli charter su tutte le destinazioni egiziane praticabili, nel pieno picco stagionale, avevano venduto l intera disponibilità sui voli che, pertanto, risultavano semmai in overbooking. La decisione di annullare le partenze, dopo l emissione dello sconsiglio da parte della Farnesina, ha determinato un danno enorme per tutti i tour operator coinvolti e non si è certo trattato, come sostiene Preatoni, di un operazione di comodo. Questa decisione  continua il presidente di Astoi Confindustria Viaggi - ci ha presentato un conto salatissimo che, sicuramente, non è stato e non sarà tamponato dalle scarse riprotezioni, quasi impossibili in altissima stagione. Ci auguriamo  conclude Filippetti  una maggiore attenzione e professionalità da parte degli organi di informazione e più equilibrio da parte di importanti imprenditori del turismo che intendono rilasciare dichiarazioni solo per il piacere di far parlare di sé . L'auspicio dell'Associazione, insomma, sembra trapelare chiaro dalle afferm