Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
IL GIORNALE DEL TURISMO - ASTOI SU ALITALIA: INCERTEZZA CREA FORTE PREOCCUPAZIONE PER TUTTA LA FILIERA

IL GIORNALE DEL TURISMO - ASTOI SU ALITALIA: INCERTEZZA CREA FORTE PREOCCUPAZIONE PER TUTTA LA FILIERA

27 Novembre 2019


Nardo Filippetti, presidente ASTOI Confindustria Viaggi, interviene su Alitalia dopo le dichiarazioni del Governo sull’impossibilità di trovare al momento una soluzione di mercato.

“Le recenti dichiarazioni su Alitalia da parte del Governo confermano purtroppo una situazione ancora di grande incertezza e stallo. In particolare, la mancanza di chiarezza e di informazioni certe genera forte preoccupazione da parte di tutta la filiera. Questo “balletto” di soluzioni, a volte a dir poco estemporanee, sembra essere lo specchio della stessa situazione in cui versa la politica italiana”, le parole di Filippetti.

“Auspichiamo che “la soluzione di mercato” continui a rimanere sul tavolo, permettendo ad Alitalia, con i necessari sacrifici, di garantire continuità operativa e di tornare ad essere un’azienda competitiva sul mercato, grazie ad un nuovo e serio piano industriale. Qualora dovessero prefigurarsi soluzioni come la liquidazione o il c.d. “spezzatino”, ci auguriamo che il Governo possa fornire un’adeguata garanzia finanziaria”, continua il presidente di ASTOI.

“Il tema dell’introduzione, a livello comunitario, di una copertura per fallimento o insolvenza a carico dei vettori – conclude Filippetti – diventa sempre più attuale. Ricordiamo che, ad oggi, solo i tour operator e le agenzie di viaggi sono obbligati ad offrire ai clienti questo tipo di garanzia, e ciò in virtù di una direttiva europea. Evidenziamo quindi con forza l’opportunità e l’urgenza dell’adozione della stessa misura per i vettori aerei”.

Fonte = IL GIORNALE DEL TURISMO 27/11/19