Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Avvenire - Costa, oggi arriva in porto la nave in panne

Avvenire - Costa, oggi arriva in porto la nave in panne

02 Marzo 2012

Metà dei passeggeri proseguiranno la vacanza. In società si valutano i danni. In calo le prenotazioni

Istituzioni genovesi preoccupate

Arriverà in porto di Mahé alle 9 di stamattina, ora locale, la Costa Allegra, trainata dal peschereccio Trevignon. In ritardo rispetto al previsto per mare e vento contrari. Ma l'accaduto, nonostante i notevoli disagi a bordo, non sembra aver però turbato più di tanto la maggioranza dei passeggeri. Ai tre membri del "care Team" di Costa che hanno raggiunto ieri la nave, oltre la metà, 376 crocieristi su 627, ha infatti detto di accettare la proposta della Compagnia di continuare la vacanza alle Seychelles, in alberghi delle isole Praslin, La Digue, Silhouette, Cerfs. Gli altri 251 hanno deciso di tornare a casa con parte dei 600 posti prenotati dalla Costa su degli aerei. Intanto le istituzioni genovesi si stringono attorno a Costa, azienda di maggior fatturato in Liguria e che, nella sola direzione di Genova, occupa un migliaio di persone. «Siamo solidali con Costa, parte della storia di questa città», ha dichiarato il sindaco Marta Vincenzi, mentre il presidente della Provincia, Alessandro Repetto, ha inviato un messaggio al presidente Foschi, trasmesso al ministro Passera, con un appello in difesa «del marchio Costa, garanzia di eccellenza e orgoglio nazionale».

Pure l'ambasciatore Usa in Italia, David Thorne, ieri a Genova per la partita di calcio tra le due nazionali, ha parlato di Costa il cui maggior azionista, Carnival, è americano. «Ce la farà», ha detto. Ma dopo i due incidenti le prenotazioni per le crociere sono in flessione tra il 15 ed il 22 per cento, ha detto Roberto Corbella, presidente Astoi, associazione tour operator di Confindustria. Costa, nel 2010, ha avuto entrate per 2,9 miliardi di euro con 2,15 milioni di passeggeri; dati aggiornati su fatturato e passeggeri saranno forniti da Carnival a Seatrade, il più grande salone crocieristico del mondo, a Miami, dal 12 al 15 marzo.

Attualmente la flotta Costa vanta 14 navi per 37 mila ospiti ed uno studio della Business School del Politecnico di Milano ha accertato, nel 2010, un impatto sull'economia italiana di 2,2 miliardi. Presto entrerà in funzione la Neoromantica, per la quale sarà utilizzato l'equipaggio ex Concordia. E si sta dando molto da fare a bordo il cappellano della Allegra: don Camillo Sessa, 48 anni, di Licata, ex parroco di Belmonte Calabro e Domanico, nel cosentino. - di Dino Frambati

Visualizza l'articolo:
{phocadownload view=file|id=1214|target=s}