Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
ADV TRAINING - Adv in piazza, Montanucci: "Ok incontro al Mibact"

ADV TRAINING - Adv in piazza, Montanucci: "Ok incontro al Mibact"

05 Giugno 2020

Erano in tanti, quasi 1500, i professionisti del turismo che si sono dati appuntamento in piazza a Roma. Una manifestazione colorata, pacifica ed organizzata nel massimo rispetto del distanziamento sociale. Ma la preoccupazione dei lavoratori era tanta, le misure adottate dl Governo hanno lasciato l'amaro in bocca e le adv si sentono abbondanta.

Guidate dal movimento Maavi #nonsmetteremo di viaggiare, gli agenti hanno sottolineato il momento complicato portando a Piazza del Popolo centinaia di valigie vuote a simboleggiare un settore che fa fatica a ripartire.

"Abbiamo lanciato un messaggio di resistenza - le parole della portavoce Enrica Montanucci - siamo qui e vogliamo ripartire ed ho visto da parte del Governo piena consapevolezza della situazione a dir poco difficile del settore". Un incontro proficuo quella che ha visto 5 delegati, in rappresentanza di Maavi, FTO, Assoviaggi e ed Aidit, con i vertici del MIbACT: "Ci è stato garantito un nuovo decreto ad hoc per il turismo entro il mese di luglio. Il sottosegretario al turismo Lorenza Bonaccorsi è consapevole che le misure intraprese fino ad oggi non sono efficaci ed il ministero sta lavorando per venire incontro alle nostre esigenze".

Diversi i punti che dovrebbero essere accolti: "Aspettiamo che vengo messo tutto nero su bianco - sottolinea Montanucci - ma il nuovo decreto dovrebbe prevedere l'estesione della cassa integrazione, nuovi sgravi fiscali ed un adeguamento dei contributi a fondo perduto con nuovi criteri".  L'ipotesi ventilata è di una valutazione di fatturato su base semestrale ma la partita è ancora da giocare così come il raddoppio del fondo del turismo, che dovrebbe passare da 25 a 50 milioni di euro.

"Il segnale più importante che vogliamo mandare - sottolinea Montanucci - è che l'unione fa la forza, abbiamo coinvolto tutte le parti politiche che ieri erano in piazza con noi, le maggiori sigle associative, Astoi e gli operatori sono dalla nostra parte. La giornata di ieri è un nuovo punto di partenza, gli agenti di viaggio sono qui e non fanno un passo indietro"

Fonte = ADV TRAINING 05/06/20