Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Guida Viaggi sito web - Costa contatta i passeggeri della Concordia

Guida Viaggi sito web - Costa contatta i passeggeri della Concordia

19 Gennaio 2012


Lo riporta Roberto Corbella, presidente Astoi, il quale invoca l aiuto delle adv per agire sul consumatore

 Costa, socio storico di Astoi, ha già iniziato a contattare tutti i passeggeri coinvolti nel naufragio, cosa non dovuta, ma opportuna per far sentire alle persone che non saranno abbandonate . Roberto Corbella, presidente di Astoi, chiarisce il lavoro in atto della compagnia e rassicura il trade.  Certo le dimensioni del lavoro sono tali da non potersi risolvere in una giornata, anche perché in contemporanea ci sono tutti i passeggeri non partiti e prenotati sulla Concordia .

Quanto al preoccupante calo di Carnival,  gli effetti in Borsa sono speculativi e seguono altre logiche, mentre sui consumatori credo sia a vantaggio di Costa la storicità della sua sicurezza nella navigazione, come confermano i molti messaggi di sostegno .  Il mondo ha visto che sono state sbarcate 4.200 persone di cui alcuni con handicap, anziani... .  Nonostante ciò - prosegue - potremmo nell immediato registrare un rallentamento nelle prenotazioni: siamo in mano alla distribuzione, che deve saper vendere questo prodotto spiegandone le valenze .

 Non c è un momento migliore di questo per andare in crociera: le navi sono iper sicure, le compagnie porranno in essere ogni accorgimento, i comandanti saranno particolarmente attenti a non fare nulla di irregolare . Anche il presidente di Astoi sembra quindi schierarsi per l ipotesi dell errore umano.  La spiegazione più plausibile è che il comandante Schettino abbia fatto prima una fesseria e poi perso la testa come si evince dalle telefonate, perché è impensabile che dopo sei anni di navigazione sia stato così impreparato .