Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Wtm, 35 anni di business

Wtm, 35 anni di business

04 Novembre 2014

Le cifre

Anche per quest'anno i numeri della fiera si annunciano di tutto rilievo: a livello generale gli incontri tra domanda e offerta genereranno un business stimato in 2,5 miliardi di euro circa, mentre nei padiglioni sono previsti 50mila visitatori trade e 5mila espositori provenienti da oltre 180 Paesi. Cifre considerevoli, destinate a segnare ancora una volta la rotta per tutto il comparto e che saranno accompagnate da un nutrito calendario di eventi, seminari, workshop e conferenze stampa per fornire alla filiera strumenti utili per attivare nuove occasioni di business.

Lo stand Enit

Il World Travel Market rappresenta inoltre un appuntamento di primo piano per il turismo incoming italiano e vedrà, quest'anno, una massiccia presenza della Penisola. Lo stand dell'Enit si dislocherà su oltre 1.200 metri quadrati e ospiterà 13 regioni, con un ruolo di rilievo per la Lombardia, in considerazione delle attese che ci sono per Expo 2015 a Milano. Un evento che sarà al centro dei piani di molti dei tour operator incoming presenti in fiera, per dare risalto alla propria programmazione e fornire una nuova spinta ai flussi inbound. Tra gli appuntamenti in programma anche la presentazione, da parte di Trenitalia, del nuovo Frecciarossa 1000, che entrerà in servizio a partire da giugno 2015.

Ampio spazio nel corso dei 4 giorni del Wtm londinese verrà poi riservato al travel online e alla sua espansione all'interno del comparto, con un occhio di riguardo per i nuovi soggetti legati al mondo social. Tra gli appuntamenti in programma quattro seminari dedicati ai travel blogger, che si terranno martedì 4 e mercoledì 5 novembre, mentre si rinnoverà il Travel Tech Show, che ha debuttato nel 2013, anche questo concentrato su social network, blogger e sviluppi nella tecnologia mobile, con un totale di 44 sessioni. - Fonte: TTG Italia