Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Visitatori: fortune alterne

Visitatori: fortune alterne

14 Ottobre 2014

Maldive, l'Asia supera l'Europa

Nel fare una fotografia di quest'area così ampia, partiamo dalle Maldive e dai dati (più aggiornati, ndr) che fornisce il ministero del Turismo del Paese. Nel mese di luglio gli arrivi turistici sono stati 100mila 191, per un incremento sul medesimo mese del 2013 del 13,9%. In totale, da gennaio a luglio, i visitatori sono stati 701mila 704, l'11,8% in più rispetto all'anno passato. Il mese con la crescita percentuale maggiore è stato gennaio (+18,5%), mentre febbraio è stato il mese con più arrivi (110mila 705). Interessante notare che le ottime performance del mercato dell'Asia-Pacifico lo hanno portato ad essere, per quanto riguarda il periodo considerato, il primo per la destinazione, superando l'Europa, mercato leader da sempre per l'arcipelago. L'Italia è ora quinto mercato, dopo Germania, Uk e Russia: negli ultimi tre mesi ha registrato buoni andamenti che hanno portato, a fine luglio, a un bilancio positivo con un +2,3% da gennaio.

Mauritius torna in roadshow

"L'estate 2014 ha registrato un trend di arrivi dall'Italia stazionario, con 3 mesi a segno più tra tarda primavera e inizio estate", fa sapere Mauritius Tourism Promotion Authority, aggiungendo che, a livello globale, la destinazione ha registrato un incremento del 9,9% nel mese di giugno, del 5,9% a luglio e del 6,8% ad agosto. "Il ritorno di interesse verso la destinazione è forte. Le previsioni di vendita, le richieste di preventivo e le prenotazioni già effettuate per i mesi autunnali e invernali ci mostrano un quadro estremamente positivo - rimarca l'ente -. Mauritius è e resta una delle mete preferite degli honeymooner e molti di essi hanno già prenotato il loro viaggio di nozze per il 2015". Mtpa è già pronta alla nuova stagione, in cui si punterà a mettere in risalto "il primato di Mauritius come destinazione principe per le attività sportive e acquatiche, tra tutte il kitesurf, e l'innata natura dell'isola come paradiso del bien vivre". Il ritorno del roadshow Mauritius è solo uno degli eventi per adv, mentre in termini di promozione ricordiamo la campagna advertising outdoor nella metropolitana milanese. "Grande sarà la visibilità di Mauritius anche sui media, tra carta stampata, televisione e collaborazioni di prestigio con i più seguiti travel & food blogger italiani, ma rafforzeremo ulteriormente anche la nostra presenza sui social media, grazie a un Instagram Contest e ad una sempre più attenta e creativa attività sui già consolidati profili Facebook e Twitter di Mtpa Italia", senza dimenticare il segmento Mice, che resta "tra le nostre priorità". Mtpa, infine, sta lavorando alla nuova brochure di Mauritius, " il cui concept è la valorizzazione dei mille volti di Mauritius e di tutti gli infiniti piaceri che l'isola può offrire ad ogni tipologia di viaggiatore".

Seychelles, calo fisiologico

Di isola in isola, le Seychelles rendono conto di una situazione differente. Monette Rose , regional manager Seychelles Tourist Board , parla di una calo sul mercato del Belpaese, ritenuto "contenuto e fisiologico", dell'ordine dell'11% a metà settembre, quando si contavano 14mila 776 arrivi italiani a destinazione. A pesare pare essere ancora il venir meno del volo diretto di Air Seychelles, anche se va detto che l'offerta delle altre compagnie, in primis dei vettori del Golfo, è di tutto rispetto. In questo senso buone notizie potrebbero venire dalla news, riferita dalla stampa nazionale, che un nuovo vettore, Seychelles Airlines, sarebbe intenzionato ad avviare la propria attività a breve ed avrebbe anche l'Italia tra le mete di interesse. In termini promozionali, l'ente del Turismo fa sapere che continuerà a spingere la meta "come luogo romantico ad hoc per viaggi di nozze, ma anche per vacanze relax e sportive/attive". In primo piano le attività insieme a t.o. e adv, on e offline.

Sri Lanka, obiettivi ambiziosi

Obiettivo 2,5 milioni di turisti a fine 2016. E' quello dichiarato dallo Sri Lanka Tourism Authority , che rende conto sin ora di un buon 2014. Nel solo mese di agosto l'aumento dei visitatori internazionali è stato pari al 13,8%, per un totale di 140mila 319. Da gennaio ad agosto il totale ha superato il milione, per un 23,1% in più. Dati che assumono ancor più rilevanza se si ricorda che il 2013 è stato per lo Sri Lanka un anno record dal punto di vista turistico. Le entrate del settore da gennaio a giugno 2014 hanno superato il miliardo di dollari, in crescita del 33,8% sui 785mila 400 del 2013. L'incremento per la destinazione è guidato da Cina ed India. Primi mercati dell'Europa occidentale (+11% in agosto, 48mila 253 turisti) sono Uk e Germania, cresciuti nel mese rispettivamente dello 0,1 e del 29,4%. Per il 2014 sono attesi in totale 1,5 milioni di arrivi.

Sito in italiano per il Madagascar

Il Madagascar, che l'apertura di villaggi italiani e l'offerta charter ha reso più popolare nel mercato del Belpaese, ha registrato nel 2013 196mila 375 turisti, di cui il 15,2% italiani. Nei primi sei mesi del 2014, ci fa sapere l'Office National du Tourisme, i visitatori sono stati 104mila 513. "Per la promozione della destinazione abbiamo in programma l'organizzazione di viaggi stampa, roadshow dedicati al trade, invio periodico di informazioni, tanto alla stampa che al trade, e la traduzione del nostro sito in lingua italiana", dichiarano ancora da Antananarivo. Temi principali per la promozione sono la natura, il balneare, popoli e cultura, sport e avventura, turismo sostenibile. Il budget dell'ente, per tutti i mercati su cui opera, è di 400mila euro l'anno. - Fonte: Guida Viaggi (di Emanuela Comelli)