Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Vanity Fair - Dove andare in vacanza nel 2018 secondo i grandi viaggiatori

Vanity Fair - Dove andare in vacanza nel 2018 secondo i grandi viaggiatori

07 Gennaio 2018
Le mete più sorprendenti da vedere prima che arrivi la grande massa. Dalla Patagonia cilena alla Colombia allo Sri Lanka. Il meglio del 2018 scelto dagli esperti di viaggio

Se viaggiare è un arte, gli italiani sono artisti in movimento in cerca di nuove destinazioni. Secondo l’indagine di booking.com  per il  25% dei 19.000 viaggiatori di 26 paesi compresa l’Italia,  il 2018 è nel nome dei viaggi da fare almeno una volta nella vita, tra le destinazioni top  la remota isola di Sant’Elena, dove nel 1815 è stato esiliato Napoleone, che solo da qualche mese si raggiunge con un volo diretto da Cape Town, in Sudafrica.

TUTTI VOGLIONO IL CILE

Piace la Patagonia cilena, ideale per riconnettersi con la natura attraverso splendidi e selvaggi paesaggi solitari, come suggerisce la giovane Reem Shaat, che nel 2010 ha deciso di rompere con la vendita tradizionale di viaggi e di proporre solo quello che lei stessa prova attraverso il tour operator online Whywander.com. Sul Cile concorda anche Doug Easton di Celestielle a Santa Monica, il travel designer delle star di Hollywood. Doug sostiene che i cileni hanno fatto talmente tanto denaro con le miniere che non hanno mai dato particolare importanza al turismo, ma oggi destinazioni top come l’Isola di Pasqua, il deserto di Atacama e l’Antartide, stanno conquistando i globe trotter più esigenti.

Tamara Lohan, che quasi per gioco insieme al marito ha dato vita al boutique hotel store mrandmrssmith.com , da anni gira il mondo ed è una convinta sostenitrice del Cile: «si cavalca nella pampa, si avvistano condor, vigogna e puma, racconta Tamara, si gioca sulle dune, ci si diverte a Santiago e a chi cerca pura-natura suggerisco il deserto di Atacama , magari soggiornando al Tierra Atacama Hotel & Spa». Il Cile è annoverato nella lista top della guida Lonely Planet Best in Travel 2018, seguito daCorea del Sud e Portogallo, percepito come Paese sicuro, dove proliferano i piccoli hotel di charme.

PORTOGALLO, DOVE VANNO I TREND SETTER

I trend setter in estate prenotano a Comporta, villaggio modaiolo sulla costa Vicentina del Portogallo, e quando Tamara Lohan  viaggia con i suoi figli opta per il Sublime Comporta. A Lisbona i localini del quartiere Intendente mettono d’accordo tutti: hipster, modaioli ed estimatori della cultura lusitana. I viaggiatori che sempre più spesso cercano l’avventura magari abbinata al lusso, sanno che sono concetti in evoluzione da sperimentare in sicurezza, “per questo  è bene scegliere l’operatore giusto,  sostiene Quentin Desurmont, fondatore di Traveller Made, rete di 270 agenzie e designer di viaggi che propongono solo viaggi su misura e personalizzati”.

DOVE VINCE LA NATURA

Secondo una recente indagine fatta tra i soci di Traveller Made le destinazioni emergenti per il 2018 sono Sri Lanka, che offre strutture di lusso ad un prezzo accessibile, cucina raffinata e archeologia di prim’ordine, seguono Costa Rica e Colombia, dove lusso fa rima con esperienza, natura, silenzio e relax. “Quest’anno tra le destinazioni top oltre al Cile, che piace molto soprattutto ai viaggiatori curiosi di scoprire nuove destinazioni, ci sono il Giappone, anche per i viaggi di nozze, e Sri Lanka– sostiene Ico Inanc del tour operator Il Viaggio Biz “

OCEANIA EXPLORERS

Secondo i dati Astoi (Associazione che rappresenta il 90% dei tour operator italiani) nel 2017 il 5% in più di italiani ha optato per vacanze organizzate in giro per il mondo preferendo viaggi esperienziali, dove oltre a conoscere il luogo, si sperimentano la cucina, gli usi e i costumi, s’ incontra la gente del posto e magari si praticano gli sport con i locali, anche i più adrenalinici. Ludovico Scortichini del tour operator italiano Go World afferma che tra le destinazioni esotiche più richieste per l’anno prossimo ci sono le Isole Cook, in Nuova Zelanda, con uno dei mari più belli al mondo e sistemazioni per tutte le tasche, e l’India per le cure ayurvediche.

EST, EST, EST

Per chi preferisce organizzarsi il viaggio da solo e magari non troppo lontano dall’Italia c’è la Georgia che sta spopolando. Grazie ai voli low cost di Wizz Air, in poche ore di volo si raggiuge Tbilisi per una full immersion in una capitale nuova, effervescente e cool, magari prenotando al Roomshotel con i suoi arredi di industrial design.

L’Albania quest’anno ha registrato un +15% di turisti italiani. Se l’accoglienza, a parte qualche eccezione a Tirana e Saranda, è semplice e basica, la natura è sorprendente. Una notte circondati dalle montagne nel parco di Theth nel rifugio Bujtina Polia,  fa parte del nuovo concetto di lusso, dove la bellezza, il silenzio, la tranquillità e la natura sono indispensabili per una vacanza da artisti dei viaggi. – di Ornella D’Alessio