Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Usa, boom di turisti dall'estero Oltre 77 milioni nel 2015

Usa, boom di turisti dall'estero Oltre 77 milioni nel 2015

27 Giugno 2016

Il National Travel and Tourism Office statunitense ha diffuso i dati ufficiali preliminari del turismo negli Usa nel 2015. Gli arrivi complessivi hanno registrato la cifra record di 77,5 milioni, +3% rispetto al 2014, di cui gli arrivi dai paesi overseas (esclusi quindi Canada e Messico) sono stati 38,4 milioni, pari a +10%, attestandosi su circa il 50% del totale.

Netta predominanza dei viaggi leisure (81%) rispetto al 14% del business travel. La top ten dei paesi di provenienza registra il netto calo degli ingressi dal Canada (-10%), mentre crescono a doppia cifra Gran Bretagna e Cina, rispettivamente al 3° e 5° posto con +18%, e la Corea del Sud, in ottava posizione con +20,9%.

Per quanto riguarda il nostro Paese, sono stati oltre 1 milione gli arrivi dall'Italia, 4°mercato europeo di riferimento che cresce del 7,9% rispetto al 2014. Anche in questo caso gli italiani viaggiano maggiormente per leisure (80%) e solo il 19% per business.

Tra le regioni geografiche di provenienza, ben 8 hanno fatto registrare dati record nel 2015. Prima è l'Europa Occidentale con 14,7 milioni di turisti, poi l'Asia con 10,8 milioni. Al terzo posto il Sud America con 5,6 milioni di viaggiatori diretti negli Usa, crescita trainata dall'Argentina (+16%), nonostante la perdita di quote di Brasile (-2%), Colombia (-3%) e Venezuela (-4%). Seguono poi Oceania, Caraibi, Medio Oriente, Centroamerica e Africa.

New York, Miami e Los Angeles sono risultati i tre principali porti d'ingresso, registrando il passaggio del 42% di tutti gli arrivi overseas. Undici dei 15 maggiori aeroporti hanno registrato incrementi di arrivi a doppia cifra. San Francisco, +16%, ha guadagnato la 5° posizione, seguito da Chicago. Ottime le performance (attorno al 30%) di alcuni aeroporti considerati "minori" come Orlando, Boston, Ft. Lauderdale e Dallas. - di M.G.C. - Fonte: - L'AgenziaDiViaggi.it