Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Ue, turismo marittimo può contribuire a risolvere disoccupazione giovanile

Ue, turismo marittimo può contribuire a risolvere disoccupazione giovanile

10 Ottobre 2014

Una strategia a livello europeo del turismo marittimo e costiero che, secondo il Comitato, affronti "la lenta crescita economica ed il persistente alto tasso di disoccupazione giovanile in Europa". Il Comitato ha inoltre sostenuto che l'Ue deve "fare di più per sostenere la diversificazione del settore, e migliore la cooperazione tra le regioni costiere europee".

Cordeiro ha chiamato anche a "condividere conoscenza ed esperienze'' così come ad ''investire in programmi di formazione professionale, soprattutto per i giovani, diversificare il settore e ridurre l'eccessiva dipendenza dal turismo di alta stagione". Il settore del turismo marittimo in Europa è un business da 183 miliardi di euro all'anno che impiega 3,2 milioni di persone. - Fonte: Travelnostop.com