Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Turismo&Attualità sito web - Nasce il Fondo di Garanzia Astoi. " Turismo italiano ha un nuovo strumento"

Turismo&Attualità sito web - Nasce il Fondo di Garanzia Astoi. " Turismo italiano ha un nuovo strumento"

09 Giugno 2016

"Un'anomalia italiana che andava risolta". Astoi  ha presentato a Milano il Fondo di Garanzia che mette finalmente l'Italia in linea con la normativa di altri paesi europei. Dopo sei mesi di lavoro e a 20 giorni dalla entrata in vigore, Luca Battifora esordisce così al convegno Astoi di presentazione del nuovo strumento,organizzato dalla professoressa Magda Antonioli, direttrice del Master in Economia del Turismo della Bocconi. Il presidente uscente (nel pomeriggio la scelta del nuovo), ha raccolto intorno a sè un panel ampio di esperti e in platea e sul palco presente tutta l'industria del turismo e anche le istituzioni: in prima fila Dorina Bianchi, sottosegretario del Mibact, e Claudio Taffuri a capo dell'Unità di Crisi del Mae.

Si tratterà di uno strumento di diritto privato per i soci Astoi (in via di costituzione a fine giugno l'associazione che la gestirà), e che sarà operativo dal 1 luglio, con risorse basate su una quota contributiva data dai soci Astoi e proporzionale al numero di passeggeri annui movimentati e alla portata dei tour operator. Il fondo sarà valido per i contratti stipulati a partire dal 1 luglio (non quindi le partenze). La gestione del rientro viaggiatori è invece affidata una centrale operativa, composta da tre compagnie assicurative che i soci sceglieranno e cioè Europe Assistance, Allianz e Axa.

"La costituzione di un Fondo di Garanzia privato va nella direzione indicata dalla legge e dal Governo per la tutela dei consumatori. Come ci chiede l’Europa, non esiste una attività privata garantita da Fondi Pubblici. Soddisfazione, dunque, per la risposta di Astoi consapevole che non è più ottenibile una proroga del Fondo pubblico in quanto sull’Italia pende una procedura di infrazione. Ho apprezzato il tentativo della stessa Astoi di organizzarsi e fare rete coinvolgendo anche gli altri operatori del settore”.

Queste le parole di Dorina Bianchi, sottosegretario al MiBACT con delega al Turismo, nel suo intervento al convegno "Fondo di garanzia e nuove normative. “Siamo consapevoli che quando si cambiano le regole ci sono momenti di incertezza. Da parte del MiBACT c’è la massima disponibilità a trovare soluzioni, così come è stato dimostrato anche nel corso delle precedenti riunioni. Affronteremo insieme le varie difficoltà nell’applicazione della legge e chiariremo i punti che destano maggiori dubbi. L’auspicio è che le difficoltà siano trasformate in opportunità per il miglioramento del settore e per la tutela dei diritti dei consumatori”.