Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Turismo&Attualità - Gli investimenti di G40 Travel Group

Turismo&Attualità - Gli investimenti di G40 Travel Group

15 Luglio 2011

Selezione rigida dei partner, nuovi servizi per gli agenti, distribuzione geografica capillare ed investimenti tecnologici. Il nuovo modo di fare rete di G40 Travel Group/Mondo di Vacanze

Riduzione drastica dei fornitori, servizi sempre più mirati per le agenzie ed una copertura omogenea del territorio. G40 Travel Group/Mondo di Vacanze prosegue la corsa, favorendo una politica orientata non al numero ma alla qualità: "La nostra filosofia strategica - ha commentato Luca Battifora, direttore generale - è concentrata sulla selezione dei produttori e su un ampio ventaglio di strumenti da fornire agli agenti per migliorare il lavoro, ottimizzare le risorse ed incentivare il business".

Con l'obiettivo di consolidarsi tra i 500 e i 580 punti vendita nei prossimi due anni, G40 Travel Group brinda ad un inizio anno favorevole, nonostante un clima politico internazionale critico ed una crisi economica che stenta a dipanarsi: "Siamo partiti molto bene - ha proseguito Battifora - i dati evidenziano a! 30 aprile un incremento medio generale del network di circa il 3%, mentre il fatturato leisure con i network si attesta al 6%. Risultati positivi, in considerazione dell'ennesima stagione difficile che stiamo vivendo. Tra il Nord Africa ed il caro traghetti il mercato sta boccheggianca Battifora, direttore generale do e la stagione estiva si preannuncia complicata". E per far fronte all'ennesima corsa ostacoli la rete è scesa in campo con una serie di strumenti studiati ad hoc seguendo le esigenze degli agenti: "Quello che ci interessa è una forma di distribuzione organizzata, vogliamo investire attraverso un percorso che sia il più possibile coerente con i cambiamenti del settore, per questo abbiamo messo in piedi una stuttura commerciale composta da sette risorse per essere ancora più vicini ai nostri affiliati".

Tre le direttrici di manovra in chiave di supporto alle agenzie: "Da una parte le iniziative sul territorio, con la campagna comunicazione verso trade e consumer a beneficio del brand Mondo di Vacanze, per il quale abbiamo lanciato il nuovo sito con relativa sezione 'Viaggi di Nozze'. Dall'altra ci siamo impegnati sulla stretta operatività, con l'attivazione di G40 for Tickets, il Sistema di Fatturati online, il sistema You Book ed il nuovo portale low cost. Infine l'impegno sul prodotto, con le novità dei cataloghi Mondo di Vacanze in Bus ed Edizione Straordinaria". Ed in un mercato bloccato, dove per la corsa all'acquisto si aspetta la zona Cesarmi, G40/Mondo di Vacanze entra a piedi uniti con il nuovo You Book: "E' un sistema per le consultazioni e prenotazioni di viaggi last minute prodotti in esclusiva e con quotazioni ad hoc per il network. Primo servizio di booking turìstico in Italia ad utilizzare il sistema Fully Integrated Booking, You Book offre quattro tipologie di prodotti, Hotel Selection ed Outlet Vacanze con margine minimo del 14% e sconti anche del 50%, Solo per Noi ed Edizione Straordinaria".

Riscontro positivo anche per G40 For Tickets, il nuovo strumento di emissione di biglietteria alternativa al sistema lata: "// progetto prevede la possibilità per i nostri affiliati di prenotare non solo biglietti aerei ma anche opzioni d'acquisto di parchi a tema ed acquari, nuove soluzioni studiate per movimentare ulteriomente il traffico nelle agenzie". Il futuro della rete, intanto, è da inquadrare in un'ottica di consolidamento geografico: "Sviluppare la nostra presenza al sud - le parole di Battifora è il primo passo di una politica che vuole posizionare il brand in maniera capillare; siamo cresciuti molto in Sicilia, Puglia e Campania e vogliamo continuare su questa strada. Non c'interessano i grandi numeri, preferiamo presenza sul territorio, competenza e professionalità".

E se in termini di matrimoni in rete e maxi aggregazioni Luca Battifora "non ha escluso niente" sul fronte caldo della politica istituzionali la linea è presto