Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Turismo: Barracciu a Unwto, accessibilità aumenta la qualità

Turismo: Barracciu a Unwto, accessibilità aumenta la qualità

19 Novembre 2014

"Il turismo accessibile, inteso non solo come quello che riguarda persone con disabilità, ma anche quello che coinvolge anziani, bambini, mamme con la carrozzina, persone con specifiche necessità - dice la Barracciu - rappresenta un bacino di utenza ampio ed in costante crescita. Garantire la piena accessibilità turistica non è quindi soltanto un mero obbligo di legge o uno scrupolo etico, ma vuol dire aumentare la qualità dell'ospitalità e rendere più competitiva la "Destinazione Italia".

La Barracciu sottolinea che l'Italia si sta muovendo concretamente in tal senso con sgravi fiscali del 30% per le strutture turistiche che effettueranno interventi di ristrutturazione edilizia e di eliminazione delle barriere architettoniche e con la ricostituzione del Comitato permanente per la promozione e il sostegno del turismo accessibile. "Accessibile, responsabile e sostenibile - conclude - ma anche bello e confortevole per tutti. Sono queste le caratteristiche chiave su cui puntare per un turismo che sappia generare conoscenza e benessere per chi viaggia e ricchezza e lavoro per chi ospita". - Fonte: Ansa.it