Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Turchia: 'Più presenza sui social media'

Turchia: 'Più presenza sui social media'

07 Ottobre 2014

"Integrerò e aumenterò la presenza della Turchia su internet e sui social media, che ritengo il mezzo del futuro per raggiungere un vasto pubblico - ha precisato la manager -. Considero il mercato italiano molto qualitativo per l'interesse che dimostra per la nostra cultura e la nostra arte. Grazie a queste caratteristiche, il turismo degli italiani non è legato alla stagionalità estiva, ma si spalma su tutto l'anno e su tutto il territorio. A breve incontrerò i tour operator italiani che programmano la Turchia per iniziare un rapporto diretto e per capire bene quelle che sono le necessità ed esigenze che potranno essere soddisfatte". E' emerso che gli italiani amano soprattutto Istanbul, la Cappadocia, Bodrum e Antalya. Per quanto riguarda il mare, la manager si è detta soddisfatta del terzo posto conseguito dalla Turchia, tra tutti i paesi del Mediterraneo, per l'ottenimento delle bandiere blu per le proprie spiagge e mari.

Tornano i corsi online

"L'anno prossimo - ha proseguito la direttrice - riproporremo, come negli anni passati, i corsi online di elearning per gli agenti di viaggi e riprenderemo i viaggi studio per stampa e trade. Inoltre, daremo il via alla campagna stampa "Home of". Si tratta di belle immagini della Turchia, non solo legate al nostro territorio, al mare e ai luoghi più belli, ma anche di foto che rappresentano la nostra vita quotidiana, il nostro cibo, i nostri dolci, la nostra maniera di servire il caffè o il tè. Per il mercato italiano abbiamo scelto immagini di Istanbul, della Cappadocia, di Efeso e della costa Egea". La nuova direttrice ha reso noto i dati che riguardano gli arrivi in Turchia. "Siamo molto soddisfatti della crescita generale degli arrivi, che da gennaio a luglio hanno registrato un aumento del 6,84%. Non abbiamo ancora visionato i dati che riguardano agosto e il mercato italiano, ma essendo questo il mese scelto da molti per le vacanze, siamo sicuri che saranno più che positivi". Esin Zeynep Salvi ha confermato che il prossimo anno l'ente del Turismo avrà a disposizione lo stesso budget per le azioni promopubblicitarie.

Qualche dato

Secondo i dati del ministero della Cultura e del Turismo turco , i turisti internazionali arrivati in Turchia tra gennaio e agosto 2014 sono stati 25.749.063 (di cui 471.630 italiani), il 6,89% in più rispetto allo stesso periodo del 2013. Analizzando nel dettaglio la stagione estiva, giugno ha registrato 4.335.075 arrivi (+6,41%), luglio 5.214.519 arrivi (+13,52%) e infine agosto ha registrato 5.296.323 arrivi (+7,08%). Nel solo mese di agosto sono giunti in Turchia 117.648 turisti italiani, con un incremento del 4,23% rispetto ad agosto 2013. - Fonte: Guida Viaggi (di A.To.)