Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Turchia, il viceministro cultura e turismo Huseyin Yayman parla di sicurezza e incentivi

Turchia, il viceministro cultura e turismo Huseyin Yayman parla di sicurezza e incentivi

17 Febbraio 2016

“La Turchia è un paese sicuro quanto l’Italia, la Francia o la Germania – sancisce il viceministro della cultura e del turismo della Repubblica di Turchia Huseyin Yayman, presente in Bit insieme al vicedirettore generale della promozione del ministero della cultura e del turismo Ahmet Temurci. “Le misure di sicurezza nel nostro paese sono sempre state di alto livello – continua il viceministro – non possono essere ulteriormente potenziate. Puntiamo su una collaborazione stretta con tutti gli operatori, gli hotel e le compagnie crocieristiche”.

Oltre alle campagne europee che comunicheranno la cultura turca come culla di civiltà e antropologia ci saranno incentivi da parte del governo per le compagnie aeree. “Per tutti i voli charter verranno stanziati 6000 dollari di sconto sul carburante a rotazione – assicura Yayman – una strategia già collaudata in Russia lo scorso anno, che ha portato gli arrivi a quota 4 milioni. La Turchia continua infatti a crescere nonostante la crisi ed è al sesto posto nel turismo mondiale, con un aumento annuale del numero di turisti”. Sono previsti altri  elementi  di attrazione e promozione del paese   come ad esempio la costruzione a Istanbul di uno dei più grandi aeroporti del mondo. - di E.David - Fonte: Turismo&Attualita.it