Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
TTG Italia - Gli operatori replicano allo spot di Berlusconi Corbella, in una lettera al ministro Brambilla, sottolinea l'importanza dell'outgoing

TTG Italia - Gli operatori replicano allo spot di Berlusconi Corbella, in una lettera al ministro Brambilla, sottolinea l'importanza dell'outgoing

16 Luglio 2010

Un avviso "non opportuno".

A pochi giorni dal lancio dello spot per l'Italia varato dal Ministero del Turismo,una lettera aperta del presidente Astoi Roberto Corbella accende la polemica."L'invito a scegliere l'Italia - scrive Corbella al ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla - rischia di essere percepito come un suggerimento autarchico, oltre a suonare come un'accusa nei confronti di tutte quelle imprese italiane chelavorano con serietà per offrire un valido prodotto in linea con quanto il mercato richiede".

Dopo la messa inonda del filmato, nel quale il premier invita a impiegare le vacanze "per conoscere meglio l'Italia", Corbella sposta l'attenzione su tutte le imprese che si occupano di outgoing. E domanda: "Cosa succederebbe se questa tendenza di scoraggiare i viaggi all'estero prendesse piede anche in quei Paesi di cui noi siamo meta?". Secondo il presidente Astoi, per le imprese del settore "la divisione tra traffico in entrata, domestico,e quello in uscita non è così netta e, per sostenere la loro economia, tali aziende debbono essere in grado disoddisfare appieno il mercato".

Visualizza l'articolo

{phocadownload view=file|id=309|target=s}