Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
TTG Italia - Corbella, Astoi: 'Stop ai viaggi in Thailandia'

TTG Italia - Corbella, Astoi: 'Stop ai viaggi in Thailandia'

18 Maggio 2010

"L'escalation della situazione a Bangkok ha indotto i nostri associati a sospendere la programmazione sulla Thailandia in attesa di una normalizzazione". Roberto Corbella, presidente di Astoi, fa il punto della situazione su una delle mete più importanti per il lungo raggio italiano, mentre nella capitale gli scontri, in particolare negli ultimi giorni, si stanno facendo più cruenti. "Seguiamo con attenzione e molta preoccupazione l'evolversi degli eventi - prosegue Corbella - e speriamo che il buon senso prevalga. Tuttavia non ci sentiamo di fare proseguire la macchina del turismo, anche se le mete balneari più richieste sembrano al momento tranquille".

Secondo il presidente il questo momento deve prevalere l'attenzione alla sicurezza e alla tranquillità dei viaggiatori, cosa che non può essere garantita dagli operatori. La stessa Farnesina ha attivato lo sconsiglio sulla città di Bangkok, invitando comunque anche i viaggiatori in transito verso altre mete alla massima prudenza e alla registrazione sul sito dovesiamonelmondo.it.

"Non abbiamo quantificato il danno che questa situazione ha generato al settore - dice ancora Corbella -; gli operatori, comunque, si sono attivati con la clientela che aveva effettuato prenotazioni proponendo tra le alternative lo spostamento della data di partenza, il dirottamento verso altre destinazioni o, in alcuni casi, lo stanziamento di un buono di pari valore da utilizzare successivamente".