Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Trend - Tutti uniti per sostenere l'Egitto e il turismo italiano

Trend - Tutti uniti per sostenere l'Egitto e il turismo italiano

20 Giugno 2014

Una grande iniziativa di rilancio per il Mar Rosso. Così i tour operator italiani coinvolti nel progetto con ASTOI, Ainet e l'Ente del turismo egiziano, hanno definito la convention "United for Egypt", prevista per dal 10 al 12 giugno a Marsa Alam, la splendida località sul litorale egiziano. Presenti anche oltre 800 agenzie di viaggio italiane per partecipare all'incontro con il ministro del Turismo egiziano Hisham Zaazou. Il quale, proprio in questi giorni, ha dichiarato all'agenzia di stampa internazionale Reuters che entro il 2020 il suo Paese spera di accogliere oltre 25 milioni di turisti all'anno e portare le sue revenue annuali da turismo a quota 25 mld di dollari, che corrisponderebbe al doppio rispetto a quanto raggiunto nell'anno di picco 2010.

Tornando alla 10 convention di Marsa Alam, tutte le associazioni e le aziende impegnate nell'organizzazione dell'evento sottolineano come per la prima volta l'intera filiera del comparto turistico si unisce in un'iniziativa a favore di una destinazione. Sia pure molto importante per l'industria italiana delle vacanze come l'Egitto. D'altronde sono diversi anni oramai che il bel Paese nordafricano è la meta extra europea preferita dai turisti italiani, per il clima caldo tutto l'anno, la raggiungibilità in poche ore di volo dagli scali tricolori, ma soprattutto per l'ottimo rapporto fra la qualità delle infrastrutture, la grande bellezza delle località e il costo dei pacchetti.

Visualizza l'articolo:
{phocadownload view=file|id=3250|target=s}