Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Trend del settore
Trend del settore

Trend del settore

01 Novembre 2017
L’Osservatorio ASTOI traccia un quadro delle preferenze dei viaggiatori per le proprie vacanze di Natale e Capodanno. Bilancio positivo per le prenotazioni in agenzia, tendenze su gusti e destinazioni. Denominatore comune: non si rinuncia al caldo e agli stimoli che solo un viaggio è in grado di offrire.

Sono molto positivi i segnali sul Capodanno: incrementi a doppia cifra rispetto all’anno scorso. Soggiorni balneari al caldo in luoghi esotici, tour culturali, crociere, montagna: le due settimane delle festività sono state ampiamente prenotate, spesso in anticipo per usufruire di speciali promozioni. I viaggiatori sanno esattamente dove vogliono andare, non cercano offerte last minute, dispongono di budget medio alti e selezionano attentamente i Tour Operator più qualificati perché le vacanze di Natale e Capodanno sono molto importanti per tutti: famiglie, coppie e single.

Chi ha meno tempo a disposizione si orienta su vacanze sulla neve in Italia con ski pass per tutta la famiglia, così come su city break in Europa. Chi ha più tempo sceglie l'Africa, con Egitto, Zanzibar, Madagascar e Kenya, oppure Maldive, Estremo Oriente o Emirati Arabi

In generale sono predilette le destinazioni dove il clima è caldo, sia per rilassarsi su candide spiagge che per godere della possibilità di percepire psicologicamente un vero e proprio "allontanamento" dal freddo dell'inverno.

Il dato commerciale del Capodanno si allinea all’andamento positivo che Tour Operator e agenzie di viaggio hanno rilevato nell’arco di tutto il 2017.

Leggi qui i trend completi di Natale e Capodanno.