Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
TravelQuotidiano.com - Astoi in Parlamento per la direttiva pacchetti

TravelQuotidiano.com - Astoi in Parlamento per la direttiva pacchetti

27 Aprile 2018
Un incontro con le nuove commissioni speciali di Camera e Senato per discutere della direttiva europea 2015/2302, nota sul mercato come direttiva pacchetti. Si è svolto negli scorsi giorni l’incontro tra i delegati di Astoi, il direttore generale Flavia Franceschini e il legale dell’associazione, Silvana Durante, e le commissioni speciali che ha sciolto nodi importanti.

Il primo punto è quello dell’interruzione del dialogo tra l’associazione e le istituzioni governative, dopo aver avviato i lavori del tavolo tecnico al Mibact che, sulle prime battute faceva pensare a un percorso fatto a braccetto tra l’associazione dei tour operator e i vertici del Ministero.

Così non è stato ma, parallelamente, Astoi ha proseguito il suo cammino per portare chiarezza sulla direttiva, producendo una memoria, depositata agli atti e contenente alcune proposte emendative relative, in particolare, agli artt. 41, 42 e 46 dello schema di decreto.

 Le proposte formulate da Astoi vertono su tre punti. In prima battuta scongiurare ogni forma di contenzioso giudiziale, considerate le “aree grigie” del testo della direttiva che lasciano numerosi margini di incertezza. Il secondo punto riguarda la responsabilità, anche economica, alla quale sono sottoposti gli operatori che rischiano un aggravio dei costi definito nel testo “iniquo per le imprese”. Infine, il terzo nodo da sciogliere per l’associazione riguarda il rapporto tra la direttiva e l’ordinamento giuridico italiano, con la necessità di non creare incongruenze e disallineamenti.

Adesso non resta che attendere il testo definitivo con l’auspicio che il lavoro tra rappresentanze parlamentari e l’associazione torni a muoversi di pari passo.