Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
TravelNoStop - Astoi, da Antitrust sì a specificità settore turismo

TravelNoStop - Astoi, da Antitrust sì a specificità settore turismo

20 Dicembre 2012
Sul calcolo del contributo per il finanziamento dell'Authority dello 0,08 per mille del fatturato

L'Antitrust dice sì alla richiesta avanzata da Astoi di considerare le specificità dei settori in cui operano i tour operator e le agenzie di viaggi nel calcolo del contributo per il finanziamento dell'Authority che prevede, per le imprese con ricavi totali di almeno 50 milioni di euro, il versamento di un importo pari allo 0,08 per mille del fatturato.

"Negli ultimi due mesi - spiega Nardo Filippetti, presidente di Astoi Confindustria Viaggi - si sono tenuti alcuni scambi di corrispondenza tra la nostra associazione e l'Authority, nel corso dei quali abbiamo avuto modo di illustrare le peculiarità del nostro comparto. In tali occasioni - conclude - l'Antitrust si è dimostrata un interlocutore serio, concreto e disponibile a considerare le specificità dell'attività svolta dai tour operator e dalle agenzie di viaggi e i loro ricavi 'effettivi', anche alla luce dei principi comunitari in materia di individuazione del fatturato ai fini del controllo sulle concentrazioni".