Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Travelling Interline sito web - Astoi e Trenitalia accordo per tariffe dedicate per adv e T.O.

Travelling Interline sito web - Astoi e Trenitalia accordo per tariffe dedicate per adv e T.O.

18 Maggio 2013


Si ritorna al valore aggiunto dell intermediazione. Trenitalia: cerchiamo un nuovo modello di business che coinvolga tutta la filiera turistica, anche per l incoming

Un altro tassello per la valorizzazione e il rilancio della distribuzione turistica per erogare servizi al cliente finale. Astoi Confindustria Viaggi ha siglato un accordo, ma non in esclusiva, con Trenitalia che consentirà a tour operator e agenzie di viaggi associati di accedere a un sistema di tariffe speciali a disposizione e studiate per l intermediazione per costruire dei pacchetti turistici (per esempio: treno+hotel, treno+mostra o fiera, treno+ trasferimento porto/aeroporto). Le due parti dell accordo svilupperanno inoltre sinergie anche in altri ambiti ad esempio in occasione di eventi e fiere di settore. Le offerte tariffarie sono valide per l Alta Velocità, ma anche gli Eurostar e gli Intercity.

Trenitalia ha un obiettivo chiaro, quello di ampliare il bacino di utenza interno e internazionale, strizzando l occhio all incoming. Andrea Giannetti, Vice Presidente Astoi Confindustria Viaggi ha sottolineato l importanza del partner Trenitalia evidenziando come questo rappresenti  una Spa e una realtà importante nel nostro paese che, tra l altro, è parte dello stesso nostro sistema di rappresentanza Confindustriale. Questa collaborazione può sostenere il flusso del venduto ferroviario italiano e anche alle aziende turistiche italiane che, attraverso queste sinergie , possono conquistare competitività. Infatti, la vendita del servizio di trasporto a tariffe riservate, garantita dall accordo, offre concreti vantaggi agli attori del sistema  operatori e agenzie di viaggi specializzati nell incoming, aziende di business trave .

 Il treno si sta dimostrando un mezzo sempre più usato per i viaggi leisure  ha commentato Giancarlo Buontempo, responsabile Vendite Mercato Divisione Passeggeri Trenitalia - abbiamo cambiato il modo viaggiare, il cliente ormai percepisce la sicurezza, il vantaggio economico e la comodità, basti pensare che è in lavorazione un catalogo di un tour operator italiano dedicato solo ai viaggi in treno. Non si amo più venditori di biglietti ferroviari, come siamo stati percepiti finora, bensì partner per sviluppare pacchetti di viaggio per ogni tipologia di clientela. L accordo siglato con Astoi - ha chiarito Buontempo - testimonia l importanza del ruolo che riveste per noi il canale trade che, con noi, può avere uno spazio di attività notevole che va oltre alla vendita del biglietto ferroviario. Con un nuovo approccio strategico vogliamo sviluppare insieme un business importante con tariffe dedicate che non saranno rese note su altri canali, grazie alle quali to e adv potranno realizzare, e vendere, pacchetti a tema offrendo qualcosa di più alla propria clientela.

E una strategia rivolta anche all estero, un occasione da non perdere per promuovere il nostro paese, proponendo agli utenti dei risparmi che vanno dal 20 al 50%. Questo prodotto - ha sottolineato il dirigente Trenitalia - non sarà venduto direttamente ma solo attraverso le agenzie. Da sempre abbiamo realizzato partnership con alcuni tour operator, mettendo in campo anche le nostre convenzioni con altri attori della filiera, ma finora si trattava di un attività sottotono e in ombra ora invece volgiamo promuovere l iniziativa .

Riflettori puntati anche sulle novità dell Velocità e per l arrivo del Freccia 1000, un prodotto made in Italy che viaggerà oltre 360 km all ora, ecologico, e che andrà anche all estero perché Trenitalia intende competere all estero e portare turisti nel Paese grazie ai suoi treni.

Quali vantaggi per agenzie e tour operator?

Il valore aggiunto di questa partnership è che Trenitalia garantisce tariffe speciali che non si troveranno mai sul sito né sulle nostre promozioni e potranno generar