Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
Rassegna stampa Astoi
Travelling Interline Intl. sito web - Indagine GfK:   2,3 mld di fatturato nel turismo

Travelling Interline Intl. sito web - Indagine GfK:  2,3 mld di fatturato nel turismo

29 Settembre 2011

La mini ripresina del 2010 non tiene nel 2011 secondo i dati presentati in anteprima.  L andamento  ha detto il professor Giorgio Castoldi che ha illustrato i dati GfK  è quello che simpaticamente in borsa definiscono  il rimbalzo del gatto morto .

Smentiti i parametri ottimistici del ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, contestati sempre a NoFrills nell ambito di un altro convegno dal presidente di Astoi Roberto Corbella:  La ricerca del ministero svolta dalla Banca d Italia su un campione di 84mila intervistati, ci fa capire che essendo le performance migliori quelle dei Paesi di confine, come l Austria, spesso si tratta solo di persone che vengono in Italia solo per fare la spesa .

 L economia  ha detto Andrea Costanzo di Fiavet  e le istituzioni dovrebbero tener conto anche e soprattutto delle aziende che fanno outgoing e producono reddito per il nostro paese attraverso il confezionamento di viaggi per gli italiani che vogliono andare all estero .

Nella realtà delle vendite in agenzia (2500 punti vendita monitorati) nel periodo gennaio-agosto 2011 si rileva una diminuzione di 2,3 milioni di passeggeri in calo del 12% rispetto allo scorso anno (flessione che si somma al -8% del 2009).

Il fatturato ha registrato un calo dell 11% pari a 2,3 miliardi di euro . Sale nell estate 2011 di 1 punto percentuale la spesa media per viaggiatori che adesso si attesta sui 1000 euro. Le partenze estive 2011 hanno registrato un calo di passeggeri del 15% a giugno (494mila pax), mese peggiore del trimestre. A seguire, la brutta performance di agosto, con un -14% (pari a 1.090.000 pax). Luglio ha mosso 747mila passeggeri, in flessione del 6% rispetto allo stesso mese del 2010.

Il 70% dei vacanzieri dell trimestre giugno-agosto si è suddiviso tra 9 fasce di prodotto. La più richiesta è stata una settimana in Italia (380mila pax). Mediterraneo in primo piano con Francia, Spagna, Grecia, crociere ed Egitto. Gli Stati Uniti hanno accolto 60mila passeggeri.