Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Stati Uniti, Gbta prevede un calo di viaggi business e leisure

Stati Uniti, Gbta prevede un calo di viaggi business e leisure

22 Maggio 2017

Prima la Brexit, poi i divieti di viaggio imposti dall’amministrazione Trump, che sono costati agli Stati Uniti 185 milioni di dollari di perdita per le prenotazioni di viaggi business in una settimana. Dopo di che, il Dipartimento per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti ha impedito ai passeggeri in viaggio da 10 aeroporti in otto paesi del Medio Oriente e dell’Africa di portare laptop e altra strumentazione elettronica in cabina. E attualmente si teme che il divieto possa essere esteso anche ai voli negli Stati Uniti provenienti dall’Europa.

Secondo quanto riportato da Travel Daily News, la Global Business Travel Association (Gbta) ha dato una “previsione di incertezza” per il 2017,  ipotizzando una perdita di oltre 1,3 miliardi di dollari relativi alle spese complessive legate ai viaggi negli Stati Uniti nel 2017, inclusi gli hotel, i ristoranti, i veicoli a noleggio e le altre spese. Questo include una perdita di 250 milioni di dollari provenienti dai viaggiatori d’affari europei e mediorientali. La preoccupazione ancora maggiore è che l’impatto a lungo termine sui viaggi d’affari diventerà ancora più incisivo in quanto le aziende cominciano a ospitare incontri ed eventi in altre destinazioni. - Fonte: TravelQuotidiano.com