Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Spagna, fuga degli adv verso altri settori

Spagna, fuga degli adv verso altri settori

18 Giugno 2018
La denuncia del sindacato Spv

La fuga di agenti di viaggio verso altri settori è una delle principali preoccupazioni del sindacato professionale dei viaggi (Spv), il sindacato più rappresentativo nel settore delle agenzie in Spagna, con oltre il 56% del totale dei membri in tutti i sindacati. A rivelarlo a preferente. il suo segretario generale, José Alberto Morales.

Questa fuga di professionisti è dovuta, spiega Morales, principalmente agli stipendi e agli orari. "Se la perdita salariale delle agenzie di viaggio non viene annullata, continueremo a vedere i nostri professionisti cambiare ad altri settori", dice.

Il settore si è ripreso dalla crisi e i buoni risultati dovrebbero avere un impatto sul miglioramento delle condizioni lavorative dei lavoratori, sottolinea Morales, sottolineando che "settori come quello dell'ospitalità sono meglio pagati".

Per evitare la perdita di agenti e la loro fuga verso altri settori, Morales indica una delle sfide che le agenzie devono affrontare, che non è altro che "conservare il talento umano". Per il segretario generale della Spv, con oltre 30 anni di carriera professionale come agente di viaggio, "il nostro settore non ha avuto tanto turnover" come ora. - Fonte: Guidaviaggi.it