Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Rientro dei direttori Enit entro il 24 novembre

Rientro dei direttori Enit entro il 24 novembre

18 Ottobre 2014

I direttori che rientrano a Roma sono Marco Montini da Francoforte, Riccardo Strano da Tokyo, Valerio Scoyni da Parigi dove dirige ad interim anche l ufficio di Londra, Eugenio Magnani da New York, Salvatore Costanzo da San Paolo in Brasile e Domenico DI Salvo da Mosca. Un altra tappa, questa, del compito di Radaelli di cambiare l Enit in un ente pubblico economico  con la trasformazione dei rapporti di lavoro in contratti di tipo civilistico per tutti i dipendenti , ha dichiarato al Corriere della Sera.

Questo per dare vita a una organizzazione più snella con  rapporti di lavoro disciplinati dalla contrattazione pubblica il cui accesso è regolato da concorsi, ma una struttura più snella, flessibile, in cui il costo del lavoro - quantificato in 13,5 milioni di euro - sarà ridotto e i nuovi assunti verranno inseriti in pianta organica solo se dimostrano specifiche competenze informatiche , si legge sul quotidiano. Secondo quanto riporta il giornale, i dipendenti dell Enit sono 180, di essi 100 all estero, 23 le sedi esterne rimaste dopo gli accorpamenti a consolati e ambasciate. L incarico del commissario termina il 28 novembre, termine per il quale si dovrebbe avere anche il nuovo Statuto che darà il via alla trasformazione dell'ente. Intanto, dal Veneto la proposta di unire le attività a quelle dell Ice, come ha detto ieri dal Buy Veneto l assessore regionale al turismo ". - Fonte: Guida Viaggi sito web (di Paola Baldacci)