Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Repubblica Dominicana: numeri ok

Repubblica Dominicana: numeri ok

13 Novembre 2014

Oltre dunque alle consolidate Santo Domingo, La Romana e Punta Cana, le strategie di promozione dell'ente si convogliano anche su mete come Puerto Piata e le spiagge di Sosùa, Cabarete, Cayo Arena (annoverata tra le 100 migliori del mondo), Piava Dorada, Luperón e Cofresf, dove l'offerta alberghiera si quantifica in 6 mila 806 camere. Una promozione che ingloberà media online e offline, formazione verso to, partecipazione a Borse del turismo e social media.

«Una vacanza a Puerto Piata consente di entrare veramente in contatto con la popolazione ospitante - spiega Lorenzo Sancassani, direttore provinciale del Turismo di Puerto Piata all'interno del ministero del turismo della Repubblica Dominicana -. Oltre al turismo balneare, soprattutto legato al viaggio di nozze, stiamo crescendo sul Mice e sul turismo nautico, grazie alla presenza di porti naturali molto sicuri; la destinazione piace a chi è interessato anche all'ecoturismo, alle gite tra sentieri, grotte, cascate o alle attività possibili su Isabel de Torres, montagna raggiungibile con la caratteristica teleferica». Questi saranno anni rilevanti per lo sviluppo territoriale e infrastrutturale della destinazione, visti i progetti sui nuovi poli turistici di Riviera Azul e Blue JackTar a Playa Dorada, Villa Park Suites a Cofresf, il restauro del lungomare La Puntilla e del centro storico, le azioni di salvaguardia di Playa de Sosùa, la ristrutturazione dell'aeroporto Internacional General Gregorio Luperón, il completamento nella città di Maimón del nuovo terminai crocieristico che potrà accogliere un milione di turisti ogni anno.

Questo e nuovi progetti a Samanà influiranno sul già positivo risultato sul fronte crocieristico nel Paese, cresciuto del 25,5% con 551 mila 367 crocieristi. Più in generale nella Repubblica Dominicana si completerà a breve la nuova autostrada Uvero Alto - Miches - Sàbana de la Mar che collegherà il Nord-est al Sud-est del Paese, mentre tra le new entry sul fronte alberghiero rientrano il Jw Marriott a Santo Domingo, primo hotel del brand nei Caraibi e il lussuoso Hotel Chic Ali Exelusive Resorts by Royalton per soli adulti che aprirà i battenti ad Uvero Alto, Punta Cana, nel mese di dicembre. «La Repubblica Dominicana ha accolto da gennaio ad agosto ben 3 milioni 608 mila 955 stranieri non residenti, numero che ha fatto registrare una crescita del 9,11% rispetto allo stesso periodo del 2013 - dichiara Neyda Garcia, direttrice dell'ufficio del turismo della Repubblica Dominicana in Italia -. Per quanto riguarda il dato dei viaggiatori italiani nello stesso periodo, riportiamo un lieve aumento dell'1,6% con 52 mila 992 turisti ospitati. Il Belpaese per arrivi turistici si colloca in sesta posizione in Europa, dopo Francia, Germania, Russia, Spagna e Inghilterra. Ci si aspetta comunque un incremento maggiore durante i mesi invernali, in quanto gli italiani si spostano ancor più volentieri in quel periodo verso mete calde». - Fonte: Travel Quotidiano (di Monica Lisi)