Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Regno Unito e Irlanda stop ai voli da Sharm

Regno Unito e Irlanda stop ai voli da Sharm

05 Novembre 2015

La Gran Bretagna e l’Irlanda sospendono i voli su Sharm el Sheikh. Le conclusioni delle ultime ore riguardo alle cause dell’incidente dell’Airbus russo che sabato scorso si è schiantato sul Sinai con 224 persone a bordo parlano di un ordigno piazzato a bordo dell’aeromobile, esploso dopo 23 minuti dal decollo.

Un sospetto avanzato dall’intelligence Usa, ma condivisa anche dai servizi britannici, che mette in discussione gli standard di sicurezza dello scalo del Mar Rosso. Ecco perchè Londra e Dublino scelgono di fermare le operazioni aeree da Sharm fino a nuovo ordine. 

Nel frattempo sono migliaia i turisti inglesi in attesa di ripartire dal Mar Rosso, stando a quanto riporta Repubblica, che spiega anche il piano messo a punto da Downing Street per rimpatriare i connazionali. 

È infatti previsto l’impiego di due C-17, mezzi militari della Royal Air Force, che decolleranno dalla base di Brize Norton, vicino a Oxford alla volta di Sharm, da cui trasporteranno gli inglesi sino a Cipro, senza sorvolare la Penisola del Sinai. Dall’isola del Mediterraneo sono poi previsti voli civili diretti verso la Gran Bretagna. - Fonte: TTGitalia.com