Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Quando il boss è under 35: l’Italia delle startup tra web e turismo

Quando il boss è under 35: l’Italia delle startup tra web e turismo

27 Febbraio 2017

Internet dà lavoro ai giovani: su 100 nuove imprese che si occupano di telecomunicazioni e servizi di accesso al web, nate lo scorso anno, il 52,4% ha alla propria guida under 35. Lo rileva un’indagine di Unioncamere e Infocamere.

Subito dopo il settore finanziario, è il turismo a essere il comparto prescelto dai giovani per lo sviluppo di startup. Non a caso, oltre il 60% delle attività si concentra nel commercio, con 174mila nuove imprese; tra queste circa 62mila appartengono alla filiera dei viaggi.

Per il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello, questo studio non lascia spazio a dubbi: «Innovazione, ma anche riscoperta e valorizzazione delle tradizioni del nostro Paese, sembrano guidare le scelte d’impresa dei giovani. E se il digitale è il futuro di economie avanzate come la nostra, la ricchezza e varietà delle produzioni agricole e agroalimentari sono una peculiarità dell’Italia che i giovani stanno evidentemente riscoprendo. E questo avrà effetti positivi sotto molti punti di vista. Non ultimo, quello della cura e della tutela del territorio».

Dall’analisi dettagliata, la Basilicata risulta essere la regione dove le imprese giovanili hanno particolarmente accelerato il passo nel 2016 rispetto all’anno precedente: +16,7% il saldo tra iscrizioni e cessazioni con 1.078 imprese. A seguire c’è il Molise (+14,7%, con 570 attività) e il Trentino Alto Adige (+13,8%, con 1.294 aziende).

I tassi di crescita più contenuti si registrano invece in Abruzzo (+7,1%, con 1.094 imprese), Valle d’Aosta (+8,5%, +102) e Sicilia (+8,8%, +5.389).

In valori assoluti, la classifica è però guidata da Lombardia (+8.800 imprese guidate da under 35), Campania (+8.600) e Lazio (+7.600).

A livello provinciale, spicca l’intraprendenza dei giovani materani (+429 imprese nel 2016 con un tasso di crescita del 18,3%), seguiti dai nuoresi (+16,4%, +562) e dai potentini (+15,7%, +649). Ottime le performance dei giovani a Roma (+12%, +5.514), Napoli (+11,7%, +4.667) e Milano (+12,8%, +3.738). di Andrea Lovelock - Fonte: L'AgenziadiViaggi.it