Astoi Confindustria viaggi
La qualità alla guida del turismo
News Turismo
Nessun visto per i turisti in arrivo da Usa e Canada: la decisione dell’Ue

Nessun visto per i turisti in arrivo da Usa e Canada: la decisione dell’Ue

05 Maggio 2017

Nessun visto verrà chiesto ai turisti in arrivo nei Paesi dell’Ue da Usa e Canada, per la gioia degli operatori che fanno turismo incoming dal mercato nordamericano. Lo ha stabilito la Commissione europea, rispondendo quindi con un “no” alla richiesta formulata dai Paesi membri come protesta per la mancata liberalizzazione dei cittadini di Bulgaria, Cipro, Croazia, Polonia e Romania, che nonostante facciano parte dell’Ue non possono accedere al Visa Waiver Program.

Come riporta l’Ansa, la Commissione Ue “considera che, visti i significativi progressi dell’ultimo anno, e lo slancio positivo del lavoro in corso”, la reintroduzione temporanea “dei visti per Usa e Canada” in Europa “sarebbe controproducente e non raggiungerebbe lo scopo”.

Recentemente, infatti, sono state riprese le trattative con l’amministrazione Trump e il Canada si è impegnato a rimuovere l’obbligo del visto entro la fine del 2017. - di Dorina Macchi - Fonte: Webitmag.it